BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Psicoinformatica

Mercoledì, 19 Agosto 2020
Ognuno di noi è il fondatore di un personale principato, un po' come Romolo di Roma, regno che scaturisce dalla nostra concezione della vita e del mondo. Da queste concezioni edifichiamo statuti e fissiamo strutture, definiamo gerarchie e individuiamo valori nel nostro stare al mondo con gli altri. Le colonne portanti nel nostro principato poggiano su fondamenta che abbiamo costruito all'inizio del nostro essere al mondo, quando bambini avevamo architettato strategie per starci il meglio possibile, utilizzando nelle condizioni allora…

Tecniche di immortalità, top ten

Martedì, 18 Agosto 2020
1 Individuale anima immortale che continua nell’aldilà; 2 Perdurare nella stirpe travalicando il punto morte nella consegna di cromosomi alla progenie; 3 Permanere eternamente nell’umanità accettando il trionfo della specie sull’individuo; 4 Individuale fama che persiste nel tempo; 5 Personale pensiero, o atto artistico, imperituro; 6 Eterno al di qua mediante sostituzione di corpo, come quando si cambia l’automobile (metempsicosi); 7 Perenne al di qua fondendosi nella natura; 8 Emulazione dello scarafaggio che simula d’esser già morto così da essere…

La bicicletta

Sabato, 15 Agosto 2020
Molto si dice, e con ragione, dei drammi della solitudine e dell’introversa inerzia, poco della versione estroversa, un po' meno tragica però più comica. Quella di anestetizzarsi dandosi continuamente da fare nell’ossessiva convivialità a raffica, nell’iniziativa senza prendere fiato, nel divertimento obbligatorio, nella programmazione e produzione a oltranza. Pedalando, pedalando e pedalando, come se il fermarsi contattando faccia a faccia la nettezza del puro esserci generi malessere per potenze traumatiche che potrebbe contenere.

Cycas

Giovedì, 13 Agosto 2020
Non sempre c’è una regolare e diretta correlazione tra saggezza ed età, ma la circostanza che Homo sapiens sia presente da duecentomila anni e la pianta di Cycas, come quella che vediamo nell’aiuola del paese, da duecento milioni[1], qualcosa vorrà pur dire. _____________________________ 1 Anche se grandezze del genere esulano dalla nostra capacità di percepire, con un po' di impegno possiamo forse farcene un'idea.

Assedio all’Io

Mercoledì, 12 Agosto 2020
L’Io, quello che poggiando su se stesso sa di essere proprio lui, che distinguendosi dal tutto afferma di essere qualcuno invece che nessuno, che autoconsapevole della sua individualità sa di non essere un altro. Io inteso come soggetto, entità sovrana unica e irripetibile, che ha forse anima personale, indivisibile e magari eterna, caratterizzata da ecceità e quiddità, termini che affermano la sua ultima e insostituibile specificità singolare, ecco tutto sbagliato dicono in molti. Ciò che chiamiamo Io sarebbe nient’altro che…

L’Agave

Martedì, 11 Agosto 2020
Spesso i desideri di gioventù si smorzano e talvolta si estinguono, così orfano del suo demone il vecchio tira avanti considerando: “Quei moti desiderosi di improbabili grandezze e di strane figure erano nient’altro che velleitarismi giovanilistici”. Dall’alto della sua dogmatica razionalità sversa mestizia nei pozzi, incapace di scorgere in quelle evanescenti primigenie forme il nucleo di potenza che le attivava. Potenza rimossa ma eterna, lì pronta a sovvertirlo se solo gli aprisse un po’ la porta, come la vecchia lavanda…

0 litri/100 km

Domenica, 09 Agosto 2020
Aria, acqua e cibo alimentano il corpo permettendone il funzionamento, se interrompi l’erogazione il corpo cessa di funzionare, cervello incluso. Eppure durante quel moto alimentato la mente nel suo estrudere pensiero e coscienza è come se possedesse quote di autosostentamento e autoproduzione, una sorta di moto perpetuo che produce carburante mentre lo brucia.
Il problema è che oggi i corpi e i soggetti sono sempre meno un qualcosa di individuabile e comprensibile, ma sempre più entità fluttuanti e nebulose, che di volta in volta prendono forme differenti come fa l’acqua nel contenitore. Mica è facile relazionarsi con persone senza nucleo, individui che sono quello che sono di momento in momento, così, a estemporaneo gusto personale. Se un soggetto per un certo tempo è un proprietario di immobili, o per vocazione un padre di…

Madonna della Misericordia

Mercoledì, 05 Agosto 2020
Come riesce la longeva e planetaria istituzione della Chiesa cattolica, che tutti sappiamo essere retta da severi e univoci enunziati dottrinali e normativi, ad ospitare al suo interno pluralità di pensiero diversissime fra loro? Dal sovversivo Fratel mitra -un giro su wikipedia per chi non lo conoscesse- ai vescovi conservatori negazionisti, dal transverberato Padre Pio al benedettino Zanon prete scienziato, dai pedofili patentati a persone virtuosissime. Tutti dentro a prescindere, nessuno escluso. L’iconografia della Madonna della Misericordia illustra bene la…

Pausa di intero o semibreve

Martedì, 04 Agosto 2020
Nel monitorare due che dialogano mi son chiesto cosa accade di preciso quando la parola passa dall’uno all’altro. In quel tempo c’è una decisione più o meno concordata su chi può prendere la parola -parlando al telefono questo passaggio all’altro diventa evidente, ma c'è anche senza il telefono- in quel punto di silenzio il designato interpreta lo stimolo che gli è pervenuto dall’altro e con quel materiale elabora una reazione, che può essere una risposta, o il proporre un ulteriore…

Storie Bislacche

Sabato, 01 Agosto 2020
Si narra dell’impari guerra tra il piccolo Regno dell’individuo e il grande Regno del funzionamento della specie, immane schiacciasassi, quest'ultimo, mosso da necessità che tutto ingloba nel suo cieco funzionamento autoperpetuante. Di solito al filosofo narratore che proclama questa teoria gli viene una faccia strana, un po’ contrita e insieme tronfia, fiero di quella sua tragicità che preclude ai profani ulteriori possibilità. In tanta perentoria solennità che separa il miserabile Io dalla pre-potente natura un momentaneo terrore nel pubblico è…

La maestra mi ha imparato

Venerdì, 31 Luglio 2020
Ci sono cose che si insegnano e si imparano, pensiamo alle discipline scolastiche. Altre che è impossibile insegnare però è possibile imparare, come spiegato in questa intervista sull’arte dello scrivere. Altre ancora che non si possono insegnare e neppure imparare perché “se la spina non punge quando nasce, è difficile che punga mai”[1], ovvero vocazione. __________________________ 1 Montaigne nei Saggi riporta nel Libro I, Capitolo LVII « Dell’Età » questo modo di dire della Francia del 500 e aggiunge: «Quanto…
Anche se per la raccolta dei rifiuti l’Amministrazione comunale svolge un servizio puntuale, non pochi, specialmente nelle contrade rurali, buttano la spazzatura sul ciglio della strada[1]. Gli appelli al civismo servono a poco, come deterrente funzionano meglio le statue di madonnine, che qualcuno colloca nei punti dove buttano più schifezze. Probabilmente c'è chi è più intimorito di essere beccato da un onniveggente Dio mentre butta il sacco coi pannolini usati ai piedi della Madonna -tecnicamente profanazione-, piuttosto che dalla remota…

Tema: inizio, svolgimento, fine.

Giovedì, 23 Luglio 2020
Parmenide affermava che «L'essere è, e non può non essere; il non-essere non è, e non può essere» e Antoine-Laurent de Lavoisier postulava: «Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma». Evidente, basta di tanto in tanto osservare il funzionamento naturale per averne conferma. Eppure non è questo il modello che si è affermato in Occidente, dove il più delle volte si interpreta l’esistere, personale e del mondo, strutturandolo in inizio, svolgimento e fine, al pari degli scolari che…

Teatro Eros e Thanatos

Giovedì, 23 Luglio 2020
Video della rappresentazione Eros e Thanatos, si vede poco come a volte accade nei sogni, ma suono e voce si sentono e il movimento della danza si vede. _______________________ Isabel Álvarez danzatrice Andrea Todesco musiche e chitarra Bruno Vergani testo e voce Drammaturgia e regia Vincenzo Todesco

Percorso artistico e dintorni

Martedì, 21 Luglio 2020
Impegnato in una serie di rappresentazioni teatrali, forse mancherò per un po’ dal blog. Dovrebbero essere quattro rappresentazioni differenti dirette da Vincenzo Todesco, con i danzatori Isabel Álvarez, Juan Sánchez Plaza e il chitarrista Andrea Todesco. Qualche immagine di una prova aperta della prima rappresentazione qui: https://youtu.be/kLt4WqkjR8M

Riduzionismo, riduttivismo

Sabato, 18 Luglio 2020
L’idraulico che esegue la diagnosi per individuare il guasto alla caldaia, verifica le differenti ipotesi che ha in testa. Via, via, con rasoiate decise, esclude e scarta tutte quelle che non causano il problema, così individua la causa del guasto e aggiusta la caldaia. Riduce e riduce fino a giungere a un preciso, definitivo e univoco nient’altro che. Strategia efficace per indagare e trattare meccanicismi, ma per tutto il resto non di rado fuorviante e castrante.

Il crepaccio

Venerdì, 17 Luglio 2020
Grazie ai suoi complessi circuiti quante cose ricorda un super computer e quante ne sa fare. Opera con velocità sbalorditiva, ascolta e anche parla. Peccato non sappia ancora d’esserci. Quale circuito occorrerà inventare per attivargli la consapevole autocoscienza di sé? In attesa che una qualche diavoleria venga realizzata, permane l’evidenza che tra il nostro sistema nervoso e la coscienza che da esso emerge c'è un bel gap e in quel crepaccio non sappiamo ancora cosa ci sia dentro.

Processi

Giovedì, 16 Luglio 2020
Ci si può esprimere comunicando per mezzo della pittura, con il mettere in scena, con il dire o con lo scrivere. Chi lo fa sa bene che, ben oltre ciò che ne viene fuori, l’importanza di ciò che gli accade dentro.

Burocrazia legalistica

Mercoledì, 15 Luglio 2020
La legalità, che necessariamente funziona e dispone tramite preposti apparati burocratici, è un modo -un buon modo; ne esistono forse di migliori?- per realizzare un assetto sociale il più possibile giusto e conveniente per tutti. Ma se legalità e burocrazia, da strumenti per il bene di tutti, acquisiscono una qualche autocratica, ipostatizzante, sussistenza sostanziale -un acefalo, ipernormato e meccanicistico "l'uomo per il sabato", invece di un ragionevole "il sabato per l’uomo"- possono fare anche più danni di un delinquente. In…

Politicamente corretto

Domenica, 12 Luglio 2020
Il paradosso dell'uovo e della gallina vale anche per il tutt’uno interconnesso di pensiero-parola, parola-pensiero: pensiero che produce parola; parola che produce pensiero. Pertanto il politicamente corretto che indica le parole da utilizzare e da evitare, può essere stimolo e strumento -parola che plasma pensiero- per espandere in meglio il nostro pensiero, a condizione che il processo di elaborazione dalla parola al pensiero, sia reale e non solo formale; non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno... Un (ossimorico)…

Comune paesaggio cosmico

Giovedì, 09 Luglio 2020
Da una parte i credenti e dall’altra gli atei; da una parte la narrazione di un Creatore dall’altra la Natura causa di se stessa; da una parte la cultura: pensiero, autocoscienza, volontà e fantasia, dall’altra la natura: istinto amorale e meccanicistici funzionamenti. Ma forse sono separazioni più apparenti che reali, modi differenti di vedere lo stesso paesaggio perché, pensiero, autocoscienza, volontà e fantasia, sussistevano in nuce, o in qualche modo, molto prima di Homo sapiens, già nel brodo primordiale, ereditati…

Ossia

Mercoledì, 08 Luglio 2020
Se Dio fosse pari pari la Natura non possiamo escludere che tale identità incondizionata procurerebbe un bel disastro, e per Dio, e per la Natura. In effetti l’Onnipotente sarebbe d’un botto esautorato della personalità, della libertà e della bontà (moralità, per chi preferisce), insomma rimarrebbe un mero vegetale; mentre la Natura acquisendole (personalità, libertà, bontà), non potrebbe più ottemperare le sue fisse leggi perdendo quel meccanismo di ripetitività che ne determina il (perlopiù) regolare funzionamento. In effetti il Deus sive…

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati