BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 21 Dicembre 2021 17:23

Esiti

Scritto da 

Per gli investimenti economici a lungo termine non sempre possiamo sapere come andrà a finire, invece gli esiti della nostra esistenza ci sono noti in anticipo, perché oltre un dato tempo si schiatta di sicuro.

Prevedibile e certo epilogo, a lungo termine, che in qualche modo dovrebbe determinare le nostre scelte a breve e medio termine, perché a lungo termine non si potranno più realizzare, invece no:

per estrosi meccanismi psichici il finale a lungo termine viene rimosso e sostituito da un medio termine infinito, nel quale almanacchiamo una programmazione sempiterna.

 
Ultima modifica il Venerdì, 24 Dicembre 2021 16:02
Altro in questa categoria: « Affidamento Dai e ridai »

3 commenti

  • Link al commento Maria Sabato, 01 Gennaio 2022 08:56 inviato da Maria

    Sottoscrivo ogni accento della tu riflessione. Un abbraccio.

    Rapporto
  • Link al commento Pietro Lunedì, 27 Dicembre 2021 08:44 inviato da Pietro

    Sto imparando, effettivamente con fatica, a programmare anche a breve e pure brevissimo tempo ma a questo fatto che il mio futuro va accorciandosi inesorabilmente non riesco proprio a rassegnarmi. Mi ritrovo ad invidiare il mio gatto che di queste cose se ne frega e, disteso davanti alla stufa a pancia in su, non ha nemmeno bisogno di implorare all'attimo di fermarsi perchè se lo gode senza sforzo: a lui viene naturale.

    Rapporto
  • Link al commento GUIDO MARTINOLI Domenica, 26 Dicembre 2021 11:23 inviato da GUIDO MARTINOLI

    ".... un medio termine infinito, nel quale almanacchiamo una programmazione sempiterna".
    Caro Bruno, direi che basta questo abbaglio, oggettivo e spesso inconscio, a giudicare fallace ed emotivo l'agitarsi meramente terreno di quasi tutti gli umani. Eppure la stragrande maggioranza ne pare ignara e continua indefessa ad "almanaccare" .... Mah, mi sono convinto, che non serva a nulla renderli coscienti della tragedia, tanto non la capiscono o fanno finta di non sentire.
    Ciao, Guido

    Rapporto

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati