BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
In un singolare lavoro dei neurologi avevano analizzato l’opera di Fernando Pessoa [“Schwermut" e “Falso Sè” nell'opera di F. Pessoa"] analizzando e sistematizzando - come fanno i gastroenterologi per le ulcere duodenali – i suoi scritti al fine di diagnosticare eventuali nuclei psicopatologici. Il resoconto, pur consapevole delle insidie intrinsiche nell’affrontare il pensiero artistico con approccio medicale, nonostante i continui distinguo e precisazioni, assume risvolti comici e connotazioni clericali.E’ ragionevole chiedersi le conseguenze, per la cultura e il pensiero occidentale,…

Erna

Mercoledì, 21 Marzo 2012
Continuo a frequentare gente strana. Mi hanno invitato a scrivere guardando il dipinto "Erna con sigaretta" di Ernst Ludwig Kirchner. Funzionava ad alcol e nicotina ma era in riserva.Tutta colpa delle tiroide ipertrofica,della tiroide immacolata;della tiroide bastarda;della tiroide metafisica.Che gli aveva fatto sgonfiare le tette e ingrossare il fegato,fegato suino;fegato bastardo;fegato metafisico.Spettro e puttana più sana della mamma celeste,quella dei palloni aerostatici;quella delle alte sfere.Che strano: paradisi e fogne, prima o poi, si incontrano sempre.

Eclisse del Dio Unico

Mercoledì, 21 Marzo 2012
Il saggio di Parazzoli scaraventa in prima fila e senza preavviso in una pièce beckettiana: Iddio si sta liquefacendo, si scioglie per davvero, si scioglie tutto. Gli attori, immersi nel vuoto, girano ebeti su sé stessi e pucciano le scarpe nella pozzanghera. Non siamo a teatro e neppure spettatori, ma nella realtà e protagonisti: l’Occidente, dimenticate le narrazioni mitiche che l’avevano costituito, orfano del dio che si era inventato, vaga in un nichilismo epidermico, «la pappa del niente». Gente sveglia…
"Guardarsi negli occhi" in Google quasi sette milioni di risultati e siamo socialmente disastrati. Non è che sia proprio per quello?

o/o - e/e

Venerdì, 09 Marzo 2012
Fellini affermava che lui faceva film e gli altri (critici, psicanalisti, intellettuali, pubblico) glie li spiegavano. Dunque un realizzarsi della persona che attinge spontanea dal suo intimo indifferente al pensiero razionale. Neri Pollastri indica invece la personale realizzazione in direzione opposta: « Far sì che le persone filosifino è permettere che gli individui […] recuperino il loro senso di essere al mondo, la stima nelle possibilità di agirvi, la fiducia nelle loro stesse capacità di pensiero. Cercando la comprensione della…
Il ricco Philippe bianco e tetraplegico, assume come badante il povero Driss nero e pregiudicato, a dire di tutti - all’inizio della storia anche da Driss stesso - la persona meno indicata per quell’incarico. L’entourage di Philippe gli consiglia di licenziarlo, dalla sua sedia a rotelle risponde:«Quella gente è senza nessuna pietà. E io così li voglio, senza pietà.» Il film è tutto lì e non è poco. Ognuno dei due protagonisti vuole mettere qualcosa sotto i denti, nessuno ha…

Il Dio dei leghisti

Mercoledì, 29 Febbraio 2012
Raduno della Lega Nord. Umberto Bossi arringa il popolo bergamasco.«… Stavolta abbiamo subito anche il Presidente della Repubblica che è venuto a riempirci di tricolori sapendo bene che il tricolore non piace alla gente del nord…altro che democrazia!»Sotto il palco i militanti latrano compatti: «Vergogna!»Bossi : «Eh certo!»Pubblico : «Usciamo dall’Italia! Andiamocene via!»Bossi : «Mandiamo un saluto al Presidente della Repubblica!» E fa le corna. «D’altra parte nomen omen… si chiama napoletano… Oh no! Non sapevo che l’era un terùn!»I…

Dammi tre parole: sole, cuore e amore

Giovedì, 23 Febbraio 2012
Quali sono gli interessi prioritari degli uomini moderni? L’archivio di Google, nonostante le insidie insite all’ontologia semantica del WEB, qualche dato bruto ce lo regala grazie a miliardi di pagine in costante progressione. Non sempre i nomi “dicono” le cose tuttavia ‘Love’ primeggia, ‘Sex’ imperversa e ‘God’ con quasi due miliardi di risultati rimane fanalino di coda dei colossi, tra questi ‘World’ e ‘Money’.In GoogleFight il rischio di prendere lucciole per lanterne aumenta, perché non disambigua. Se non si ha…

secrezioni

Venerdì, 17 Febbraio 2012
Il principio attivo allucinogeno del fungo Amanita muscaria si espelle dai reni. Nell’antichità, quando il prodotto scarseggiava, le scorte erano ingurgitate solo dagli sciamani e dai nobili. I poveri del villaggio, desiderosi di raggiungere l’estasi, dovevano bergli le urine e così facevano. In coda dal tabacchino osservo quelli che danno i numeri al Lotto, sono in tanti, qualcosa me li fa associare ai bevitori di piscia. So di esagerare e che il collegamento è più psichico che logico. Tutta colpa…

Paludi

Giovedì, 16 Febbraio 2012
«L'esistenza è fondamentalmente misteriosa e non desidera che i suoi misteri vengano svelati dalla parola. La superficie della vita di cui si può ed è concesso parlare è molto sottile; al resto, alle radici della vita e forse all'essenziale, si addicono le tenebre sotterranee.» P. A. Florenskij, Ai miei figli, p. 103.Il profondo mi affascinava e un frammento come questo mi avrebbe portato, senza che neppure mi accorgessi, nei luoghi del mistero, del silenzio e dello stupore. Oggi diffido dell'indicibile…
Due amici di Roberto Formigoni membri dei Memores Domini [associazione di Comunione e Liberazione di persone vocate alla dedizione totale a Dio vivendo nel mondo] sono stati, in primo grado, condannati per aver mentito al pubblico ministero. Storia di tangenti, di fondi neri, di trasferimenti di denari che gli imputati non sono riusciti a giustificare.Gianni Barbacetto da Il fatto Quotidiano commenta puntale: «Una piccola pena, ma con motivazioni durissime: appare “desolante l’atteggiamento menzognero adottato nei confronti della pubblica autorità”, scrive…

Sindrome di Korsakoff

Lunedì, 13 Febbraio 2012
Anche oggi l’universo non ha senso e a me è passata la voglia d’inventargliene uno, dice il nichilista dalla sua palude nella quale sono rimasto impantanato anch’io per cinque minuti al risveglio, poi agilmente emancipato da un caffé.Nel saggio di Oliver Sacks: «L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello» l’Autore rendiconta le sue esperienze cliniche di neurologo descrivendo comportamenti di pazienti con danno cerebrale. Le implicazioni filosofiche sono interessantissime: casi estremi che fotografano non la patologia di pochi ma…

Musica, Maestro!

Venerdì, 10 Febbraio 2012
Conosco e diffido dell’euforia nei riti di appartenenza di scuole, seminari, congressi, manifestazioni di piazza, Facebook e concerti rock live, che si espande dalla pancia del partecipante a tutto il corpo e forse anche più in là, rendicontata dal Salmo 133: «Ecco, com'è bello e com'è dolce che i fratelli vivano insieme! È come olio prezioso versato sul capo, che scende sulla barba, la barba di Aronne, che scende sull'orlo della sua veste…» L’ipnosi di “dolce bellezza” nei riti collettivi…

Picosecondo

Martedì, 07 Febbraio 2012
La legge n. 62 del 07 marzo 2001, quella del tormentone: “Questo blog non rappresenta in alcun modo una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità”, contiene rovesciato il comandamento del sano esistere: aggiornamento periodico dove la scadenza-appuntamento dovrebbe essere il picosecondo. Faccenda di pensiero, di vita. Forse la malattia origina da ritardo.

breve invito ad adottare il criterio

Lunedì, 06 Febbraio 2012
Un amico mi aveva suggerito d’evitare quelli che, nel dire e nello scrivere, utilizzano le parole:“Dovizia” e anche “Apostrofe”. L’apostrofo che segnala elisione di vocale diceva che era lemma innocuo, invece l’apostrofe figura retorica no: «Chi sei tu? L’apostrofò» e tutto quell’universo lì, diceva era roba da uomo vecchio, da soggetto conservatore potenzialmente pericoloso. Aggiungeva altresì che è possibile giudicare gli uomini e anche le donne dalla montatura degli occhiali. Invitava a diffidare di chi inforcava lenti sovradimensionate, aste spesse…

Decostruzioni

Venerdì, 03 Febbraio 2012
Derrida aveva dichiarato con riferimento a De Man: «Non ho mai saputo raccontare una storia». Derrida si era inventato la strana professione di distruggere strutture, narrative comprese. Come un chirurgo che sventra decostruiva andando dietro alle quinte, nell' intimità strutturale del testo per enuclearne il significato reale. Approccio utile per leggere, con il rischio però di rovinarci il godimento narrativo, come quando di un fim vediamo il backstage. Rischioso invece per scrivere perché senza struttura narrativa le storie, e forse…

"Time Out For Fun"

Mercoledì, 01 Febbraio 2012
Frequento strana gente. Mi hanno indicato di mettere sulle orecchie cuffie che sparavano fuori "Time Out For Fun" dei Devo e di scrivere in presa diretta seguendo la musica. Ecco il risultato: Amico ascolta medribbla la morte col Mastrolindosu e giù col panno microfibra il destino diventerà metaNon preoccuparti un qualche Dio di passaggiofarà tutto ciò di cui hai bisognoti scalderà il lettoAmico ascolta meimpregna il cesso di varechinarendilo degno di secrezioni angelicheTranquillo, non pensare, l’olio di gomito ti farà…

Chi è Gesù di Nazareth?

Lunedì, 16 Gennaio 2012
Nel suo ultimo libro “Chi è Gesù di Nazareth?” Elio Rindone analizza lo scostamento tra l’uomo Gesù evento storico e il Cristo Messia ‘Figlio di Dio’ del credo religioso, rendicontando il passaggio dall’apologetica classica preconciliare, da secoli impegnata - come un militare in missione speciale - nella giustificazione ed esaltazione dottrinaria del Messia, alla “teologia fondamentale” proposta da numerosi teologi nei periodi appena antecedenti, durante e post, il Concilio Vaticano II. Approccio teologico che libero da credenze preconcette e tradizioni…

Non mi preoccupo

Sabato, 14 Gennaio 2012
Un’ amica alla notizia d’avere un cancro, pensando alla morte, ha commentato: «Nun me ne po' frega' de meno».Non so se bluffasse, ma ha comunicato qualcosa di sano.

"EX"

Lunedì, 09 Gennaio 2012
Ex preti, ex monache e monaci, amanti di religiosi ancora in attività, dopo aver letto il mio racconto “Memorie di un ex monaco” e la testimonianza nel libro “La lobby di Dio” di Pinotti, mi hanno scritto numerosi (evitando di esporsi personalmente in piazza nel blog) per lamentarsi della sorte, delle circostanze, della Chiesa cattolica e dei preti cattivi. Ho risposto telegrafico, freddo, per due ragioni: non esiste comunità umana (in qualsiasi campo) più inutile e triste di quella degli…

Da Pessoa al Rococò

Sabato, 07 Gennaio 2012
Aldo Carotenuto ricordava nel suo libro “Il fascino discreto dell'orrore” che l’arte è eretica; Romeo Castellucci contestato a Parigi per il suo recente spettacolo sull’umanità di Cristo riafferma che: “L’arte è eretica, lo è sempre stata”. Frase ad effetto che tira fuori dall’immaginario visioni di avanguardie artistiche che eroiche combattono regimi, omologazioni, dottrine. Ad effetto svanito l’affermazione collassa: le rappresentazioni estetiche di forme, colori, parole e suoni che definiamo arte sono tra le più varie e contrapposte, libere e sovversive…

Stilemi

Domenica, 01 Gennaio 2012
Non sopporto la tombola, però ieri mi era piaciuta. Croupier un pensionato tarantino che invece di riferire il protocollo della Smorfia: 32 'O capitone; 33 L'anne 'e Cristo… S’inventava, lì per lì, stilemi che abbinava ai numeri; ne ricordo uno: «30 I Fratelli “Karamatoc”».Mi ero rilassato e un suggeritore interno aveva iniziato a regalarmi liberi abbinamenti: 38 Profeta gommoso; 24 Sciamano salernitano; 15 Bradipo esoterico; 12 Galassia introversa; 89 Urinar compunto; 76 Colon di Giuda; 4 Trottola magnanima; 11 Minchia…

Si scrive olistico si legge occulto

Venerdì, 30 Dicembre 2011
Credere o non credere nell’efficacia terapeutica delle piante medicinali è contrapposizione anacronistica, lontani i tempi delle empiriche sperimentazioni cliniche che sostituivano quelle farmacologiche. Oggi si conoscono i principi attivi che procurano azione curativa, noti anche i meccanismi d’azione. Così la chimica farmaceutica ha sintetizzato molecole presenti in natura per realizzare farmaci anche molto attivi, viceversa le piante liberate dall’aurea di magia vengono sempre più utilizzate come complemento alle terapie farmacologiche. Qualcuno ci è rimasto male. L’arte di curare banale faccenda…

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati