BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Tsunami clericale

Lunedì, 25 Febbraio 2013
Beppe Grillo nei suoi comizi elettorali incitava i presenti: «Facciamo sentire 'boom' a Napolitano!» e la massa dei fedeli rispondeva in coro: «‘Boom’!». Nulla di inedito. Il ‘Salmo responsoriale’ della santa Messa, quello che da sempre fa parte della sacra liturgia cattolica, funziona proprio così: il sacerdote intona l’antifona e l’assemblea dei fedeli risponde col ritornello. Nelle Messe festive è preferibile recitarlo nella forma cantata, nella parodia dei riti di piazza anche urlata. Più le piazze si riempivano e più…

Il Sorpasso

Martedì, 19 Febbraio 2013
Pochi giorni al voto e il sangue si ghiaccia alla notizia che B. potrebbe, a suo dire, ancora vincere. I sondaggi elettorali sono vietati ma i partiti li conoscono e lui garantisce che ha sorpassato tutti quanti. Vero? Falso? Dicono sia falso eppure, solo al pensiero, un malessere di una qualità precisa pervade chi non ce la fa più di lui: blocco del diaframma; bocca irrigidita dalla quale escono imprecazioni; alterazione dei movimenti peristaltici intestinali. Vero o falso lo voteranno…

Paradisi & Fogne

Mercoledì, 13 Febbraio 2013
Lo stesso giorno che la Procura di Milano chiude le indagini sulla sanitopoli lombarda, accusando il governatore uscente Roberto Formigoni di associazione per delinquere con altre 16 persone molte delle quali vicine a Comunione e Liberazione, il cardinale arcivescovo di Milano Angelo Scola, nell’omelia dell’anniversario del Riconoscimento Pontificio di Comunione e Liberazione, ricorda il «pensiero sorgivo» di Mons. Giussani - fondatore di CL - e invita i presenti a testimoniare il carisma ciellino dell’incarnazione cristiana «dentro le situazioni vocazionali quotidiane…

Habemus Papam!

Lunedì, 11 Febbraio 2013
Nanni Moretti nel suo “Habemus Papam!” aveva visto bene. I fedeli dopo l’elezione vorrebbero vederlo o almeno conoscerne il nome, ma il nuovo Papa non ha il coraggio di condurre un miliardo di cristiani e si nasconde; il coraggio se uno non ce l'ha mica se lo può dare, diceva don Abbondio. Il Papa è stato eletto ma non c’è, la folla dei fedeli radunata in piazza San Pietro scruta la loggia centrale: tende rosse su un fondo nero vuoto,…

storia della scrittura

Sabato, 09 Febbraio 2013
e uno... e due... e tre! FINE

Asphodelus

Mercoledì, 06 Febbraio 2013
«L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e…

L'impostore

Venerdì, 01 Febbraio 2013
Studente che all’interrogazione spara a capocchia quello che non sa; negoziante che afferma l’assurdo per vendere un pezzo in più; giornalista che mente in pubblico per fedeltà alla linea editoriale;delinquente che dichiara il falso all’interrogatorio; politico che, in assoluta consapevolezza, dice falsità. Che espressione della faccia assumono in questo impostarsi impostore? Annotiamo tre versioni: 1 impacciata con voce impastocchiata;2 neutra (faccia come il culo);3 imperiosa con voce di tuono.L’ultima è la versione più fragile e comica.

L'oscena povertà

Martedì, 29 Gennaio 2013
Lo mostrano a oltranza su tutti i canali che vende la dentiera al “Compro Oro” o che mangia mele bacate raccolte nel cassonetto dei rifiuti. Lo mostrano in coda alla mensa della Caritas o intirizzito davanti alla fabbrica fallita. Lo fanno vedere sfrattato che dorme in un furgone, nella versione con la faccia oscurata o in quella in primissimo piano che piange di brutto. Di solito è solo, se in compagnia è circondato da poveri cristi peggio di lui, se…
Sono 16 gli indagati nell'inchiesta della Procura di Milano per turbativa d'asta e corruzione, vicenda di presunti appalti truccati sul noleggio di auto a enti pubblici di Milano e provincia, che vedono ancora indagati e arrestati soggetti vicini alla Compagnia delle Opere e a Comunione e Liberazione. Il Gip, nell’ordinanza di misura cautelare, annota: «non pare affatto casuale il fatto che i rapporti con soggetti indicati come sicuri alleati, perché legati da forti vincoli di amicizia […] connotati dalla comune…
E' possibile vivere sereni nella nazione dove il falso in bilancio non è punito? Pacatamente soddisfatti nonostante il degrado morale della classe politica? Fiduciosi anche se le mafie imperversano? Contenti malgrado l'epocale recessione economica? E' possibile e lo fanno in tanti. Giovanna, una di loro, intervenendo nel Blog del settimanale cattolico 'Tempi', offre le istruzioni: «... per me non è uguale a zero che col centrodestra al governo in Italia in questi anni, non sia stato ampliato l'aborto e ostracizzata…

Gnostici contemporanei

Venerdì, 18 Gennaio 2013
Meglio diffidare dei guru politici contemporanei, quelli antisistema, moderni gnostici che ossessi non ridono mai. Più del necessario dicono e ridicono del dominio occulto di elite finanziarie, di egemonia di imperi geopolitici-militari, di informazione sempre e solo manipolata. Predicano di una mano invisibile che domina tutti quanti e di un occhio occulto che ti guarda anche quando sei solo nel cesso. Grandi grandi (presumono di sapere tutto) firmano per i loro devoti verdetto senza appello, li rendono piccoli piccoli, tutti…

«Come non detto»

Venerdì, 18 Gennaio 2013
Un mosaico che invece di cubetti di pietra colorata assemblati su una parete unisce in sequenza duemila differenti parole, stilemi e frasi, di altrettanti autori. Questo è «Come non detto», poema ipertestuale sperimentale di Marco Cetera. Non è un collage letterario e nemmeno paciugo: la sequenza delle parole obbedisce al progetto dell’autore che - a modo suo - estrapola da opere esistenti singole parole, o insiemi di parole, per creare una narrazione. Il materiale letterario di partenza è vario, sovente…
Il titolo non è slogan politico pidiellino e neppure la pubblicità di biglietti da visita in offerta su internet, ma un passaggio dell’invito di Giulia Innocenzi - presidente dell’Associazione Servizio Pubblico - che chiede imperturbabile un libero contributo - di almeno 10 euro - a sostegno della trasmissione. Di idee ne ho avute e ne avrò che indifferente a Servizio Pubblico ho realizzato e realizzerò, a gratis, con gli amici che la vita mi ha dato incontrare, però un’idea -…
L'ufficio stampa di Comunione e liberazione, dopo le confuse vicende politiche dei ciellini Maurizio Lupi rimasto nel Pdl, Mario Mauro migrato a Monti e Formigoni rimasto nel contempo di qua e di là, ha diramato una nota di chiarimento in vista delle prossime scadenze elettorali. A documento pubblicato, Formigoni ha aderito al progetto del Pdl rimangiandosi l'appoggio dato a Gabriele Albertini e ritrovandosi così alleato con Maroni che, per settimane, aveva sistematicamente attaccato. La nota di Comunione e liberazione tenta…

La presa del potere

Lunedì, 07 Gennaio 2013
Conclusa la dittatura fascista gli italiani, alla prima elezione, erano andati a votare col vestito buono e la faccia solenne. Alle prossime politiche i loro figli e nipoti ci andranno ancora vestiti da giorno feriale e l’espressione della faccia mugugnante per l’attuale penosa legge elettorale e le ruberie di numerosi partiti. Tuttavia voteranno ancora, giustamente consapevoli del legame esistente tra la dimensione pubblica e il destino individuale. Perché tale fragile consapevolezza non collassi è, però, consigliabile che gli elettori rimangano…

Adorazione

Giovedì, 03 Gennaio 2013
Teilhard de Chardin pensando all’evoluzione dell’umanità scriveva: «E’ vicino il giorno in cui L’Umanità si accorgerà di trovarsi biologicamente posta fra il suicidio e l’adorazione.» Tutt’altro. L’evoluzione biologica non ha condotto a conflitto e altri dèi e suicidi si sono imposti. La certezza dopo aver conosciuto un salariato, oggi cadavere, che aveva scelto di lavorare in un reparto dannoso alla salute a fronte di emolumento di natura indennitaria tutto speso per immenso televisore Panasonic -di quelli che fan vedere la…

Sacrosanto?

Mercoledì, 26 Dicembre 2012
Van del Leeuw fu parroco cristiano calvinista esperto in fenomenologia delle religioni, un mix di studi storici e teologici. Nello scorrere i titoli dei capitoli de «La Fenomenologia della Religione» sua opera più importante, leggo: Pietre sacre; Alberi sacri; Il mondo sacro di lassù; Potenza e volontà configurante nel nome; Il mondo sacro di ultimo piano; La rappresentanza: stregoni, sacerdoti, consacrati. l’Autore analizzando in modo preciso e esaustivo l’oggetto e il soggetto della religione passa in rassegna nei successivi capitoli:…
Non rientra nelle consuetudini che la biografia di un politico nostrano e contemporaneo appaia interessante, neppure che cominci dall’epilogo e neanche che la cronaca del protagonista - pur senza anestetizzare dati e date - si emancipi da sé stessa per diventare romanzo. Il saggio biografico su Roberto Formigoni di Gianni Barbacetto ci riesce. Cronaca e tematiche storiche si mischiamo e confondono in un Western padano e universale, un mix di commedia provinciale e dramma nazionale, di “alti” ideali che generano…

Profumo di provincia

Domenica, 16 Dicembre 2012
Stragi impunite. Presunta trattativa Stato-mafia. Indagini in Lombardia per soldi alla 'ndrangheta in cambio di voti. Dal buio pesto, inaspettata, una schiarita: consiglieri della regione lombarda avrebbero utilizzato rimborsi ai gruppi consiliari di partito per spese personali. Visto il contesto finalmente una brezza di umanità, di freschezza, di sano edonismo rurale, di rassicurante italica commedia grazie ai valorosi marioli di provincia. Auguriamoci che sia tutto confermato e non si tratti di equivoco.

Il caso Bell

Martedì, 11 Dicembre 2012
Ci aveva già provato Nietzsche all’esperimento estetico-politico di proporre la musica di Wagner per emancipare l’umanità dall’ipnosi della razionalità. Una botta di arte, di fuoco, di tragedia, per redimere dalle decadenti letture convenzionali che interpretano il mondo. Non aveva funzionato e Nietzsche ci aveva ripensato.Il "Washington Post" 135 anni dopo incurante dell’insuccesso di Nietzsche e dell’avvertimento di Charles Bukowski: «Secoli di poesia e siamo sempre al punto di partenza», ci aveva riprovato con Joshua Bell - uno dei più grandi…

L'Insaziabile

Mercoledì, 05 Dicembre 2012
Francesco Belsito, Lega Nord. Luigi Lusi, Margherita. Franco Fiorito, Pdl. L'identikit dei tre coincide preciso: "Tesoriere indagato per appropriamento indebito dalle casse del proprio partito." Altra storia quella di Pierangelo Daccò condannato, in primo grado, a dieci anni di reclusione per il dissesto finanziario della Fondazione San Raffaele del Monte Tabor. Secondo l'accusa avrebbe occultato all'estero fondi neri derivanti da prestazioni sovrafatturate. Daccò, a differenza dei tre tesorieri, lo troviamo impegnato ad imprendere prima di prendere, eppure è a loro…

La fornace

Lunedì, 03 Dicembre 2012
Per Clini, ministro dell'Ambiente, la relazione tra l'inquinamento prodotto dall'Ilva e l'incidenza di malattie mortali dei lavoratori del polo siderurgico e degli abitanti di Taranto è ancora da dimostrare. Tutta da dimostrare. Recentemente dichiarava: «Non c'è nessuno oggi che, sulla base dei dati disponibili, può dire che c'è una relazione causa-effetto in particolare tra le attività industriali attuali dell'Ilva e lo stato di salute della popolazione». I "dati disponibili" ai quali il ministro fa riferimento attingono da due differenti studi:…

Taranto 27 novembre 2012

Martedì, 27 Novembre 2012
All’ingresso Ilva l’operaio striscia la tessera, quella con dentro il chip che lo individua, ma il tornello non si apre. Riprova. Niente. Allora fa il pugno chiuso. Niente. Prova col segno della croce. Niente.Pasolini nel suo film «Salò o le 120 giornate di Sodoma”» (1975) lo mostrava fatto annegare in tinozze piene di merda invece che in access control e magnetic cards, ma la storia era la stessa.

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati