BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Protagonista assoluto

Mercoledì, 17 Luglio 2013
Pur piacendomi la compagnia presupponevo che, almeno in un caso, sarebbe meglio la solitudine per, come un gatto, morire solo invece che “accompagnato”. A maggior ragione se i presenti avranno concetti di "buona" o di "bella" morte differenti dai miei. Dopo aver letto la “soggettiva” di trapasso di Lev Tolstoj ne «La morte di Ivan Il'ič» considero, invece, che il “pubblico” - presente o assente, di una particolare tipologia o di un’altra opposta - sarà comunque irrilevante e farò, One…

La fine del mondo

Sabato, 13 Luglio 2013
Nel leggere di disastri incombenti nei social network, o nell’ascoltare chi non parla d’altro, annoto nella fantasy un fondo di realtà e verità. La catastrofe imminente c’è per davvero ma non riguarda il mondo, incombe invece tangibile nella condizione personale del catastrofista che nell’universalizzarla la allontana da sé così da anestetizzarla un po’.

Ortoressia: Pulito vs. Sporco

Giovedì, 11 Luglio 2013
Per vent’anni ero stato, senza sforzo, vegetariano: accerchiato da chi non mangiava carne mi ero spontaneamente conformato. Oggi, avendo come prossimi onnivori mi sono adeguato ritrovandomi ex vegetariano, tuttavia, ogni volta che mangio carne, se penso a quello che sto facendo, trovo più motivazioni al non mangiarla che al mangiarla. Non mi preoccupo e cercando di non eccedere la mangio accettando le mie contraddizioni.Di vegetariani ce ne sono di varie tipologie, dai moderati agli integralisti anche estremi: il fanatismo di…

Lumen Fidei

Sabato, 06 Luglio 2013
Ognuno ha i suoi gusti e l’uscire da un bazar per entrare in un tempio è una costante piacevole nei miei ricordi di viaggio. Oggi la gradevole esperienza mi si è rinnovata, da internauta, nel chiudere il blog di Grillo per aprire il sito del Vaticano dove, in un paio d’ore, si può leggere la Lettera Enciclica Lumen Fidei. L’impaginazione è tanto sobria e elegante che quasi ti viene piacere se il Vaticano, quanto risparmia dall’ IMU, poi lo utilizza…

Disumano

Martedì, 02 Luglio 2013
Articolo importante quello sulla critica del pensiero di Platone titolato «Ogni idea assoluta è assolutamente falsa» pubblicato nel sito Homolaicus. L’articolo commenta - enucleandone assurdità e annotandone insidie – il seguente stralcio del manuale di filosofia “Il nuovo pensiero plurale” di E. Ruffaldi, P. Carelli, U. Nicola (ed. Loescher, Torino 2012): «Socrate aveva cercato di superare il relativismo sofistico giungendo alla "definizione universale" mediante la ragione. Ciò che possiamo dimostrare razionalmente, mediante argomentazioni condivise, deve essere valido per tutti. Si…

Cortocircuiti

Venerdì, 28 Giugno 2013
Con sistematico e devoto riferimento all’etica* di Benedetto XVI, Giuliano Ferrara si oppone ai relativismi e agli indifferentismi morali e da lì giudica il mondo e valuta gli uomini, ma nel caso di B. si trasforma inopinatamente in «intransigente e rissoso e attaccabrighe quando improvvisati maestri di etica pubblica si fanno cattedratici della morale privata altrui».In questa repentina spaccatura di pensiero come fa a non rompersi? Portento sofistico l’essere capaci di giudicare talebano - per violenta ingerenza nelle faccende altrui…

Rilancio?

Mercoledì, 26 Giugno 2013
Faccio l'erborista trasformatore ma vendo unicamente al dettaglio perché non mi è concesso cedere quanto produco a altre erboristerie se non lo notifico al Ministero della Salute con costi insostenibili; non mi è permesso produrre cosmesi per normative eccessivamente complesse e onerose; ogni giorno mi ritrovo incombenze burocratiche da grande industria anche se sono un piccolo artigiano. il Consiglio dei Ministri sta elaborando il decreto legge per il rilancio dell'occupazione giovanile, trattasi di sgravi per le neo assunzioni. Tanto difficile…
Al bar in piazza l'erudito della compagnia cita Henry Louis Mencken e ti chiede: «Lo conosci?» Stai per rispondere «NO», ma una forza ignota ti paralizza e falso come Giuda fai l’espressione di chi lo conosce almeno un po’, ne ha un indistinto ricordo, ne ha forse sentito parlare. Tornato a casa, memore dell’espressione altezzosa dell’interlocutore, fai un giro su Google per colmare la lacuna e riessere degno dell’umano consesso.Claudio Magris afferma: «Un'onesta e fedele divulgazione è la base di…

Selvaggio ma non incolto

Giovedì, 20 Giugno 2013
Non mi piacciono le sistematizzazioni e gli ingrigliamenti del giardino all’italiana e faccio quello inglese anche se abito in Puglia. Pianto ravvicinati numerosi e differenti cespugli e qualche albero mediterraneo che nel crescere diventano contigui, poi si mischiano e talvolta vanno in antagonismo, lì lascio fare alla natura e il più forte vince. All’inizio del percorso c’è un artefatto, poi mi ometto e lascio fare alla natura. Trascorso qualche anno ammiro una macchia mediterranea con estetica valorosa e di notevole…

Colpa e castigo

Martedì, 18 Giugno 2013
Non sono la stessa cosa però si assomigliano assai il capitolo 23 del Codice Penitenziale della Regola di San Benedetto - quello che tratta la scomunica per le colpe - e la proposta della senatrice M5S Rosetta Enza Blundo nei confronti della collega Gambaro.Dal Fatto Quotidiano:«Rosetta Blundo chiede le scuse [della senatrice Adele Gambaro, che aveva criticato Grillo] in diretta streaming: “Il Movimento”, ha detto, “è fatto di tre gambe: una Beppe, l’altra gli attivisti e la terza siamo noi.…

Ming (destino)

Giovedì, 13 Giugno 2013
Si è ribaltato il trattore e nella mia contrada è morto sul colpo l’amico. Molto prossimo, molto imprevisto, assolutamente spiazzante. Nel tentativo di ritornare in piazza, di far riandare la palla dalla parte che ci si aspetta, si indaga meticolosamente - come fanno i Carabinieri – sulle dinamiche dell’incidente. Per anestetizzare la tragedia dall’oscenità, prevenirla, comprenderla - circoscriverla nel razionale -, se ne parla a lungo con dovizia di particolari tecnici. Goffo espediente per affermare la personale presupposta immortalità.
A distanza di anni effettuo operazione di decostruzione degli esercizi spirituali che mi appassionavano da giovane - quelli condotti da Luigi Giussani - e ricordando quella narrazione riscontro precise analogie con le sceneggiature dei vecchi western, film che contenevano sempre un qualcosa di eccessivo, tuttavia piacevoli e coinvolgenti.Nel 'primo tempo' Giussani esponeva la miseria della condizione umana: un nichilismo tanto estremo e assoluto da far impallidire Beckett e Cioran; poi all’inizio del 'secondo tempo' - quando il bisogno di salvezza…

Più la tiri più ti imbratti

Sabato, 08 Giugno 2013
Più si ingiuria la ex moglie e più ci si insulta e più ci si svaluta, perché liberamente scelta e voluta tra tante. Tale norma, moderatamente anestetizzata dall’attuale legge elettorale, vale anche per gli elettori tarantini di Alessandro Furnari e Vincenza Giuliana Labriola ex M5S oggi ufficialmente iscritti al gruppo misto della Camera. Prima scelti e sostenuti dal MoVimento in Puglia e oggi giudicati, non da pochi, con l’insulto ricorrente “merde” in tutte le varianti note, che più si urla…
Preti che combattono correnti di pensiero antireligioso annoiano, più interessante quando l’apologia della dottrina cattolica viene implementata da atei. Meglio la sorpresa della prevedibilità e Tempi pubblica una interessante intervista di Mattia Ferraresi all’«atea, lesbica e libertina» Camille Paglia, saggista, critica d’arte, antropologa e sociologa statunitense. L’attacco della saggista atea-religiosa agli artisti e intellettuali miscredenti - che definisce, per il loro nichilismo, atei con «postura cinica» - è frontale: «Posa antiquata che risale allo choc della cultura europea per i…

Miseria del laicismo?

Lunedì, 03 Giugno 2013
Originale la critica al ‘laicismo’ «Miseria del laicismo» di Diego Fusaro pubblicata da «Lo Spiffero», che giudica sciagurata la laicità quando si attarda nel combattere l’innoffensiva religione tradizionale e il suo rarefatto Dio trascendente, trascurando di attaccare l'immanente mostro della produzione capitalistica nell’«onnipervasivo monoteismo del mercato».‘Laicismo’ che - per l’Autore - nel combattere l’innocua religione, ma indifferente al crudele capitalismo dilagante, diviene connivente e alleato del capitalismo stesso: «contestando tutti gli Assoluti che non siano quello immanente della produzione capitalistica,…

Legittima difesa

Lunedì, 03 Giugno 2013
L’occhio sinistro sbarrato l’altro serrato e mentre si raffredda, forse obbedienti a un grande funzionamento, scappano le pulci e si posano le mosche. Gatta a pelo lungo, dicono di razza norvegese, da un’ora cadavere. Mi attivo per la sepoltura ma sul manico del badile riposto in legnaia c’è avviluppata una serpe come sul Bastone di Asclepio. Si allontana lenta forse per lasciarmi proseguire. Fatto lo scavo gli chiudo l’occhio, la prendo dal cesto e vedo i suoi escrementi sul fondo,…

Percorsi di consapevolezza politica

Giovedì, 30 Maggio 2013
Stimolato dall’analisi politica di Alberto Giovanni Biuso, intellettuale valoroso, che indica nel sostegno al MoVimento 5 Stelle l'ultima e unica possibilità di emancipazione dalla morsa del potere partitocratrico, vado rapido a www.beppegrillo.it, per comprendere e agire.Aperto il blog, epicentro e piattaforma politica del MoVimento, sopra tutto, leggo: «Denti Fissi in 8 ore Veramente Senza Dolore, 60 rate zero costo di interessi».

l'ingiuria

Lunedì, 27 Maggio 2013
Ce ne vuole di estro per riuscire a ingiuriare, in una mossa, Chiesa cattolica, marxismo e don Gallo. Ci riesce, con un titolo, “Il Giornale”: «Muore don Gallo, il prete rosso scambiò la Chiesa per una piazza.»Il mirabile esercizio di condensazione letteraria lo si ottiene facendo scrivere di marxismo, Chiesa e morte, autore normalmente impegnato nella cronaca locale, spettacolo e sport.

Il portoncino

Sabato, 25 Maggio 2013
Puglia centrale, Ceglie Messapica, centro storico. Alle 15 e 45 ero pacatamente concentrato: per rinnovare il vecchio portoncino in ferro del monolocale lo smalto grigio metallico, color canna di fucile, andava tinteggiato con cura altrimenti rimaneva solcato. Alla fine del vicolo, da dietro l’angolo, un gruppo di ragazzi allestivano una festa di piazza. Ascoltavo passivo il sottofondo di cantilene, battute, urletti di ragazze e quelle voci mi avevano trasportato indietro di quarant’anni quando ragazzo frequentavo il gruppetto di amici: stessi…

Falso dilemma

Giovedì, 23 Maggio 2013
Terminata la spesa avevo nel carrello 20 euro di cibo per gatti, ma offrivo 50 centesimi al mendicante piazzato all’uscita del supermercato. La matematica sentenzia che quell’uomo vale per me un quarantesimo dei miei animali. Non mi fido della matematica.

Feconda bile nera

Martedì, 21 Maggio 2013
Quando il poeta guarisce dalla melanconia cessa di scrivere, se si azzardasse nel continuare elaborerebbe, sprovvisto di bile nera, saggi mediocri.

Quando Hyde massacra un gentiluomo

Domenica, 19 Maggio 2013
La madre che butta i figli dal balcone sgonfia all’istante sistemi filosofici in apparenza valorosi. Sveglia i filosofi dal sonno delle sistematizzazioni l’uomo che a Niguarda ha picconato a morte i passanti, tutti accoppati a capocchia e gran parte dello scibile filosofico non sa risolvere. Teorie e racconti di metempsicosi consolano qualche ingenuo, altri sedano un po’ l’angoscia chiedendo pene severe e polizia armata a proteggerli, ma tutti i poliziotti e le carceri del mondo lasciano irrisolto il male, in…

Il dito

Martedì, 14 Maggio 2013
Il copyright del dito indice pietrificato all’insù non appartiene al cristianesimo: aveva iniziato Platone e anche Nerone ne soffriva, poi frotte di pii hanno imitato. Meglio diffidare. Tutto sommato la storia dell’umano pensiero si divide in quelli con l’indice fisso all’insù e quelli che invece lo fanno fluttuare.

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati