BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Psicostasia

Martedì, 04 Settembre 2012
Si sa, sul carrozzone cattolico c'è di tutto, anche Antonio Socci che sostituendosi a domeneddio fa la psicostasia all'anima del cardinal Martini. Trattasi di pratica appartenente a religioni antiche dove l'anima del defunto viene, da Dio in persona, pesata su una bilancia a due piatti per misurarne peccati e virtù. Quel che meraviglia non è l'operazione in sé, ma che venga pubblicata da un quotidiano nazionale; Socci dalle pagine di Libero la espone al mondo, al cosmo intero, in dettaglio.…

"Paradise Faith"

Sabato, 01 Settembre 2012
Il feticcio non ha gambe e da solo non sta in piedi. Guscio vuoto vale meno del due di picche, ma grazie all’aria insufflata dal devoto si gonfia ed esiste onnipotente. Ipertrofico per artificio se ne sta stravaccato sull’altare, talvolta sul trono al posto del re. Se ignorato dal fedele si dissolve rapido nel niente che lo costituisce. Per esistere necessita ad oltranza di schiavi innamorati che in lui si identifichino e confondano, però un po’ paga il fedele di…

ascese e discese

Domenica, 12 Agosto 2012
Nei nosocomi enti ecclesiastici c’è sempre la statua della Madonna lì nell’angolo del corridoio, quella con le dodici lampadine sempre accese intorno alla testa, quella che schiaccia la testa al diavolo. E’ di gesso colorata di turchese, il faccino fa una espressione autistica, un mix di sofferenza e ebbrezza; il diavolo col tallone sulla testa tira fuori un po’ la lingua e ghigna eccitato. Non si capisce se piace di più alla Madonna schiacciare il diavolo o a lui essere…

Meglio uomo che Dio

Martedì, 07 Agosto 2012
Alcuni nichilismi filosofici nel negare l’assolutezza di essere e enti si contrappongono a numerose concezioni mistiche (sia esotiche che nostrane), eppure su un punto cruciale i nemici si incontrano: l'essere uomo è da entrambi giudicata condizione sfavorevole. Cristo valutava invece "l'umano" opzione vantaggiosa e proficua. Concezione rivoluzionaria e originale, purtroppo anestetizzata e corrotta da tradizioni, miti, stratificazioni storiche e incrostazioni dottrinarie.
Metto in piazza una articolata risposta alla citazione in giudizio con richiesta danni, promossa da Roberto Formigoni nei miei confronti per presunta diffamazione a mezzo stampa. Formigoni e Perego appartengono all'Associazione laicale Memores Domini di Comunione e Liberazione, com’ero appartenuto anch'io anni fa (avendo Perego come convivente e diretto superiore). Al Corriere ho riferito del funzionamento relazionale all’interno dei Memores riguardo al patrimonio comune, oggetto di una stringata intervista. Ho spiegato in forma condensata che i singoli memor si percepiscono…
Il Giorno informa che l'ex fidanzata di Roberto Formigoni è stata convocata dai pm di Milano per chiarimenti «su una serie di versamenti fatti in passato su un suo conto corrente dal Governatore lombardo, indagato per corruzione aggravata». Nel contempo Negri vescovo di San Marino-Montefeltro, intervistato da Panorama, sentenzia: «Formigoni ha fatto cose straordinarie. La stampa è contro Cl perché contro la Chiesa.»Cronaca e tematiche storiche si mischiamo e confondono. Difficile comprendere. Il giudice della settima sezione penale del tribunale…

Epifania d'agosto

Sabato, 04 Agosto 2012
Percezione della realtà che oscilla tra routine e reattività poi all’improvviso un momento di grazia, epifanico. Il pensiero si riattiva rapido e potente e il sangue riprende a circolare nelle vene, l'occhio vede e tutto, o quasi, si chiarisce. Ieri alla festa mi sono intrattenuto con una ottantenne, mi ha raccontato di bombardamenti e fame, era una bambina e quello è stato il suo momento epifanico, da lì interpretava il mondo. Momento epifanico? Dove? Quando? Come? Se la grazia scarseggia…

Mica tanto

Venerdì, 27 Luglio 2012
«Ogni mattina, quando si leva il sole, inizia un giorno che non ha mai vissuto nessuno.» (David Maria Turoldo)Mica tanto. L’inedito assoluto è roba da Eden o da stupore psicotico, per tutto il resto condizionamenti e supporti interpretativi albergano inevitabilmente dentro e fuori di noi. Dentro: «l'Io si sente a disagio, incontra limiti al proprio potere nella sua stessa casa, nella psiche. Questi ospiti stranieri sembrano addirittura più potenti dei pensieri sottomessi all'Io e tengono testa ai mezzi di cui…

La bellezza della politica

Lunedì, 23 Luglio 2012
Oggi sono terminate le “VACANZE FILOSOFICHE PER NON FILOSOFI” 2012 che ho avuto il piacere di ospitare. Tema: la bellezza della politica. Prossimo appuntamento, per l'estate in corso, a Pescasseroli (L’Aquila), dal 21 agosto al 27 agosto, sul tema: Filosofia e sessualità. Augusto Cavadi (Palermo) ha fornito chiarimenti preliminari riguardo l'ideologia, nel linguaggio comune equivocamente intesa nell'accezione negativa, sistema di idee preconcette, asfittiche e pregiudiziali, ignorando che trattasi, invece, dell’ insostituibile apparato di idee-guida (riguardanti l’uomo, la società, lo Stato,…

Da che pulpito...

Mercoledì, 18 Luglio 2012
Bruno Dapei (PdL) Presidente della Provincia di Milano, auspicando un civile confronto di idee e opinioni, scrive ai Radicali per invitarli a ritirare la denuncia per diffamazione promossa contro il Presidente Formigoni. Secondo l’imputazione Formigoni avrebbe accusato i Radicali, a mezzo televisione e stampa, d’aver manipolato le firme raccolte a sostegno della sua lista per le regionali del 2010. Marco Cappato e Lorenzo Lipparini ben motivando e con garbo rispondono picche. I Radicali tralasciano di ricordare a Dapei le decine…

Inutile ossessione

Mercoledì, 18 Luglio 2012
Andrebbe ben analizzata la contemporanea e difusa ossessione allo “star dietro”, quella senzazione di aver perso il treno quando ci sfugge l’ultima dichiarazione - quella di due minuti fa - del politico di turno, mentre tranquilli ignoriamo il pensiero di Alcuino di York, Bernardo di Chiaravalle, Pëtr Kropotkin…

E’ tempo

Sabato, 14 Luglio 2012
E’ tempo di riconoscere la realtà delle cose così come sono, l’idea di una realtà trascendente o comunque superiore è un’innaturale invenzione dell’uomo, un condizionamento sociale. Ricerca di senso bizzarra peculiarità di chi ha la pancia piena e si annoia, oppure è angosciato dai sensi di colpa o di vendetta. Esiste atteggiamento più intimamente sano e socialmente sovversivo di far cessare il desiderio di qualsiasi "oltre"? Occorre solo il coraggio della semplicità per essere qui ed ora. Nel presente basta…

non mi preoccupo

Mercoledì, 11 Luglio 2012
Dopo aver ingurgitato anguria urino di brutto senza conoscere l’ABC della nefrologia.

grazia e disgrazia

Sabato, 07 Luglio 2012
«Il concetto di evento come forza che nasce su un punto di rottura, genera l'impensabile e l'inimmaginabile, e fa dell'uomo un soggetto capace di verità.» Non è Giussani ma il filosofo, simpatizzante maoista, Alain Badiou ne «L'essere e l'evento» (1988) Autorizzarsi da sé? Vietato da tutte le parti, obbligatorio evento o avvenimento, disgrazia o grazia. Ma basta.

Il Manualetto

Venerdì, 06 Luglio 2012
Da questa pagina cliccando al capitolo quarto accedi ad alcuni file audio, li ascolti e ripeti, li riascolti e ripeti ancora e anche se nato in Val Seriana diventerai siciliano, anzi di più: palermitano, catanese e anche messinese.Manualetto per sembrare senza esserlo. Segno sinistro dei nostri tempi.

Errore

Sabato, 30 Giugno 2012
Faceva il consulente fiscale ed era già iniziato questo periodo difficile. Ogni due sabati ci incontravamo per programmare impresa, pensavamo e valutavamo ipotesi per il futuro. Un sabato d’estate non era più venuto perché all’ospedale. Un tumore l’ha ucciso in sei mesi. Nei nostri incontri mai avevamo valutato la possibilità dell’evento, né per me né per lui. Errore. Che strano: almanaccare l’idea della Morte con fantastiche escatologie ed eternità connesse inibisce, rallenta, paralizza, conduce in paludi, invece considerare e valutare…

Atto artistico

Sabato, 30 Giugno 2012
Questo momento qui. Tra un’ora non è più arte.

L'Empio

Sabato, 30 Giugno 2012
Crede in Dio. Frequenta l’orgia dei buontemponi. Lardoso. D’un flaccido ultramondano, da morto annegato da sette giorni. Al risveglio l’occhio da pesce lesso si apre sulla provincia. In qualunque luogo si risvegli lo trasforma in provincia. Sceso dal letto ricomincia a funzionare: canterella al suono dell'arpa, si pareggia a David negli strumenti musicali, beve il vino in larghe coppe, si unge l’adipe del ventre con gli unguenti più raffinati. Sdraiato sopra un trono barocco gira su sé stesso, rotazione perpetua,…

totalizzatore ippico pascaliano

Martedì, 26 Giugno 2012
Dio credo in te perché se esisti ottengo eterna salvezza e se non esisti ho comunque vissuto un'esistenza lieta rispetto alla consapevolezza di finire in polvere. Se esisti ed io ci ho creduto: + (mi è convenuto); Se non esisti ed io ci ho creduto: x (non ci ho perso né guadagnato); Se esisti ed io non ci ho creduto: - (ci ho perso); Se non esisti ed io non ci ho creduto: x (non ci ho perso né guadagnato).…

Traboccante/tracotante

Lunedì, 25 Giugno 2012
Ogni volta che qualcuno riferisce di traboccare grazia penso a idraulici e pozzi neri.

ipermercato

Lunedì, 25 Giugno 2012
Alla terza scaffalatura un cartello: “ANIMALERIA”. Sopra i ripiani ossa di plastica e cappottini antisole per cani. Il cartello era preciso-preciso, giusto-giusto: umana bestialità.

Parenti

Venerdì, 22 Giugno 2012
«Ospedali, galere e puttane: sono queste le università della vita. Io ho preso parecchie lauree. Chiamatemi dottore» sentenziava Charles Bukowski. A me per laurearmi manca ancora la galera, ma nel leggere le lettere di Antonio Simone, che da lì scrive e che Tempi pubblica puntuale, ho precisi indizi che Bukowski non sparava a capocchia. Leggo materia viva e sento l’autore parente, di quei parenti che non la pensano come me, ma che Uomo in questo mondo, parente rimane. Scrive cenni…

Apocalisse provinciale

Martedì, 19 Giugno 2012
Aveva da sempre ruotato il capo solo a destra o a sinistra ed era rimasto vivo, ma quel martedì guardò all’insù e rimase pietrificato. Ammaliato dall’illimitato. Pervaso dal celestiale. Dall' ineffabile, aereo, paradisiaco, grandioso, etereo, idilliaco, supremo, stupendo, sovrumano, eccelso, altissimo, immenso, indicibile, grandissimo, sconfinato, angelico, sacrosanto, intangibile, impareggiabile, meraviglioso, splendido, strabiliante ed estatico Assoluto. Esausto guardò all’ingiù e vide il suo ventre immenso.

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati