BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 17 Novembre 2020 17:15

Equivoci

Scritto da 

Se l’insieme degli insegnamenti professati dai monoteismi non si rifonderanno armonizzandosi con le nuove scoperte scientifiche del cosmo in evoluzione, della relatività generale, della meccanica quantistica ecc. , a quegli insegnamenti non crederà più nessuno e finiranno, come in effetti sta succedendo.

Tuttavia se quei corpi dottrinali venissero riscritti in armonia con la scienza non possiamo escludere che queste nuove versioni conformi collasserebbero ancora prima, perché si ridurrebbero a un superfluo doppione della scienza, a una inutile copia dell’originale.

Ultima modifica il Domenica, 22 Novembre 2020 18:57

2 commenti

  • Link al commento germano federici Domenica, 22 Novembre 2020 19:16 inviato da germano federici

    Una reinterpretazione della Bibbia partendo dai dati scientifici non necessariamente sarebbe un doppione. Perché la scienza nulla ha da dire, per ora, sul senso del tutto. Possono dirlo la filosofia, restando nel campo strettamente razionale, come può dirlo la fede, restando nel campo dei desideri o delle speranze o delle suggestioni, cosa peraltro che non la sottrarrà alla vigilanza acribiosa delle scienze psicologiche, oltre che delle scienze tout court

    Rapporto
  • Link al commento Augusto Cavadi Domenica, 22 Novembre 2020 17:35 inviato da Augusto Cavadi

    A mio parere sarebbe utile che, tra un mesetto, inviassi alla mailing list delle 'cenette filosofiche questo saggio 'avvertimento'.

    Rapporto

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati