BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Lunedì, 09 Luglio 2018 17:43

Vocazione & soddisfazione

Scritto da 

Lavorare, collaborare, imprendere è moto necessario per vivere in questo pianeta, iniziativa che accomuna quasi tutti, ma in questo, e oltre questo, ognuno sceglie nelle contingenze che incontra un personale cammino che, nella misura del possibile, persegue a modo suo, nelle ultime quarantotto ore il mio l'ho percorso così:

studiando un alcaloide salvavita ho osservato che la molecola è costituita dagli stessi atomi di un alcaloide che uccide, allora ho indagato la stranezza leggendo Euclide e visionato in internet una lezione di Oddifreddi sui numeri primi. A cena con l’amico architetto gli ho esposto tutto d'un fiato una sintesi di quanto appreso e quello mi ha riferito che si è persuaso che ogni figura geometrica è costituita da triangoli. Ruminando i nuovi dati acquisiti ho indagato un eventuale Dio creatore fabbricatore di mattoni -triangolari?-  e pure il demiurgo platonico che li ordina e assembla, così da affinare attraverso il mito la mia indagine su questa semplicità che generare infinite complessità.  

Delirio? Vocazione? Non saprei ma so che tutto questo mi piace. Se dovessi schiattare adesso mi sentirei un po’ inibito nel cantare in recto tono insieme a Wittgenstein le sue ultime, stesse, parole: «Dite a tutti che ho avuto una vita meravigliosa!»[1] però sento che la direzione è giusta.

____________________________________________________

1 «Tell them that I had a wonderful life!» citato in Giorgio Pizziolo Rita Micarelli, L'arte delle relazioni. Vol. I, Alinea editrice, 2003, p. 36

Ultima modifica il Giovedì, 12 Luglio 2018 16:12
Altro in questa categoria: « Fra la persona e la cosa

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati