BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Letture sotto l’ombrellone

Sabato, 24 Giugno 2017
Ho letto la sentenza integrale del processo Formigoni e c., primo grado, che motiva la condanna dell’ex Presidente di Regione Lombardia per corruzione, più di 700 pagine tutte tristi dettaglianti l’inferenza che, partendo da testimonianze, documenti di flussi di denaro e utilizzo di beni, deduce gli ingenti benefit, anche in denaro, che il Presidente avrebbe ottenuto da lobbisti della sanità lombarda da lui favoriti. La sentenza spiega e dimostra il potere del Presidente di determinare i contenuti delle delibere; perché,…

Il contrassegno

Mercoledì, 15 Marzo 2017
Lussemburgo, 14 marzo 2017. La Corte di giustizia dell’Unione europea stabilisce che «non costituisce una discriminazione diretta la norma interna di un’impresa che vieta [al lavoratore dipendente] di indossare in modo visibile qualsiasi segno politico, filosofico o religioso». Conosco veli islamici, innocue madonnine appese al collo, croci tatuate sulle braccia e le magliette con la faccia di Che Guevara, ma ignoro cosa intenda mai la Corte per “segno filosofico” indossato in modo visibile, visto che la filosofia, quando tale, non…

Ladri di frutti

Giovedì, 23 Febbraio 2017
Osservo che metà degli italiani si alzano la mattina per andare a lavorare e l’altra metà per andare a rompergli i coglioni. Alla prima categoria appartengono gli imprenditori privati con i loro collaboratori, i dipendenti della Stato che col loro impegno lo tengono in piedi, gli uomini di pensiero e gli artisti che lo migliorano. Nella seconda categoria incontriamo, oltre ai corrotti, ladri e mafiosi, parte dei burocrati della pubblica amministrazione che, pagati col lavoro di coloro ai quali rompono…

Cronaca nera

Venerdì, 17 Febbraio 2017
L’espressione “sfida” va bene per un incontro di pugilato che assegna un titolo, invece “sfida educativa” - approccio pedagogico caro alla gran parte dei vescovi italiani - è un ossimoro che non porta a nulla di buono. A differenza dei ring i resoconti familiari, scolastici e sociali, documentano che se perseguita perdono tutti quanti.

Pulsione & sperequazione

Mercoledì, 08 Febbraio 2017
Tra le numerose e complesse cause dell’imporsi del capitalismo che vede dalle nostre parti quasi tutto in mano a pochi, è che i tanti che hanno poco acquistano sovente, più per personale piacere che per bisogno assoluto, prodotti e servizi dai pochi che hanno tanto.

Formigoni: il problema è teologico

Lunedì, 26 Dicembre 2016
Ho commentato la recente condanna in primo grado a Formigoni rilasciando una intervista al quotidiano L'Indro.

Particolare/Generale

Domenica, 11 Dicembre 2016
In terra levantina i clienti chiedono lo sconto e anche se il prezzo è giusto si può concedere, perché meglio mettere sotto i denti un po’ di meno invece che proprio niente; l’amico ha tanti meriti e non pochi difetti ma si accetta in blocco tutto il pacchetto e i parenti rimangono tali anche se associazioni per delinquere; il gatto piscia sul tappeto e lo laviamo omettendo, perlopiù, di buttare il felino dal quinto piano; c’imbattiamo settimanalmente in querelabili ma…
Pubblicate le motivazioni della sentenza di condanna - quattro anni e nove mesi di reclusione, rito abbreviato, primo grado di giudizio - nei confronti di don Mauro Inzoli sacerdote di Comunione e Liberazione con ruoli di responsabilità, per abuso sui minori. Già sanzionato dalla Congregazione per la Dottrina della Fede a ritirarsi a vita privata, oltre che a coatto “adeguato trattamento psicoterapeutico”; se per adeguato intendano psicoanalitico, terapia analitica, cognitivo comportamentale o della Gestalt, la Congregazione non l’ha specificato -…
Nella riforma costituzionale incontriamo mischiate modifiche migliorative e peggiorative, che potrebbero portare a quasi equivalenti ragioni per confermarla o rifiutarla: sì al superamento del bicameralismo ma con ciò no al pastrocchio di questo nuovo senato; sì a più efficienza di governo però nondimeno no allo sbilanciamento dei contrappesi democratici. Si potrebbe uscire dal labirinto votando NO inteso come sì per alcuni articoli e no per altri, dunque no a questa riforma nel suo complesso, sì ad altra riforma al momento,…

Antinomia

Martedì, 01 Novembre 2016
Se avessi votato oggi per il referendum costituzionale, considerato che:non votare è da fessi; Renzi non mi piace a iniziare da quel epidermico correre verso la cosiddetta crescita, modello di sviluppo che sarebbe invece tutto da rivedere; nondimeno le reali alternative a Renzi sono peggio di lui, perciò meglio che rimanga, dunque che obtorto collo lo sostenga col sì; un sì merita anche la proposta di modifica costituzionale che, seppur arzigogolata e criptica, un qualcosa migliora e semplifica e poi…

Grand Tour

Venerdì, 28 Ottobre 2016
Bufale o verità le storie dei ragazzi selvaggi, bambini smarriti nelle foreste, o giungle urbane degradate, diventati simili ai cani che frequentavano? Tutto da indagare quanto si nasca e quanto si diventi umani, ma un dato è certo: l’identità personale, sostanzialmente sinonimo d’individualità, è una forma strana di unicità che prende necessariamente forma e costituzione, fin dalla nascita, dalla e nella relazione con il differente Altro. Un’empirica indagine su Facebook passando in rassegna gli amici di Tizio, Caio e Sempronio,…

A ben vedere

Martedì, 25 Ottobre 2016
L’impianto teoretico di don Giussani dettante la prassi politica dei cattolici nella società era, in sintesi, questo:«La posizione nell’impegno culturale è quella di un popolo [cattolicesimo, nella fattispecie Comunione e Liberazione] che approfondisce la coscienza di portare in se stesso il principio risolutivo della crisi per tutti; noi portiamo la salvezza.»[1]Dopo decenni d’impegno, abnegazione, lotte, finalmente il programma salvifico planetario teorizzato da Giussani veniva realizzato - attraverso il PDL col sostegno della Lega Nord, entrambi paladini dei valori cattolici non…
Per non sbagliare scelta al prossimo referendum mi sono centellinato, alla larga da opposte tifoserie, il testo di legge costituzionale dal sito della Camera dei deputati, quello integrato con l’utilissimo testo a fronte della Costituzione vigente, scaricabile qui. Il documento destinato alle esigenze di documentazione interna dei parlamentari informa puntualmente della riforma e anche “plasticamente” grazie all’agile comparazione testuale tra l’esistente e il riformato.Nello svolgersi della lettura le modifiche proposte appaiono numerose, complesse e strutturali, così ho considerato che la…

Etica del pulito

Mercoledì, 07 Settembre 2016
Fissati (M5S) alla Weltanschauung del pulito adesso rischiano di perirci dentro. C’è l’uomo delle pulizie; il detersivo che più bianco non si può; il catechismo cattolico illustrato degli anni ’60 che disegnava una macchiolina nera su cuore rosso per rappresentare il peccato veniale e c’è pure il “è pulito” dopo perquisizione. Forse meglio non glissare sul dato linguistico: onestà, puntualità, lealtà e correttezza mica sono pulizia, equivocare non ha mai portato a nulla di buono.

Il papocchio

Domenica, 04 Settembre 2016
C’è anche una dottrina religiosa laicista che così decreta: se l’autore lancia invettive nel genere letterario satirico viene investito da sacri poteri perciò esonerato da qualsivoglia imputabilità: infallibile ex cathedra. Territorio speculare all’incapacità di intendere e volere.

Meeting 2016, cartella clinica.

Sabato, 27 Agosto 2016
Leggo che al Meeting di Rimini CL sta cambiando: bel titolo in sintonia con Papa Francesco, non c’è più formigonismo e neppure Lottomatica che sponsorizza. Per valutare il presunto miglioramento opportuno lasciar perdere il gossip e sentire per davvero il polso del paziente tastando la vena nel punto giusto: l’incontro su "Romano Guardini e Luigi Giussani in dialogo con la modernità" con Massimo Borghesi, Johannes Modesto e Monica Scholz-Zappa, introdotto da Alberto Savorana. Johannes Modesto, postulatore della causa di beatificazione…

18enne di periferia

Sabato, 23 Luglio 2016
Strage di Monaco. Ancora oscuro il movente? Mi torna alla mente l’etica dell’individualismo possessivo (Luigi Lombardi Vallauri) imperversante nelle società “evolute”, quella che cerca consolazione nella notorietà[1], riscatto nel successo, piacere nel potere come violento illimitato dominio sull'altro, invece della misurata sovranità frutto del personale sano pensare, preferibilmente in buona compagnia.[2] Dominio che prima ha subìto e poi, distillandolo nell'alambicco di un estatico Assoluto, reso amplificato al mittente - perversamente, eppure coerentemente[3] - nella sua essenza concentrata. All’interno del paradigma…

Sol dell’avvenire?

Venerdì, 22 Luglio 2016
Com’è che gli insetti progrediscono spontanei indifferenti ad interventi tecnologici su larga scala e all’istruzione di massa?Che dire dello scostamento di un qualsiasi notiziario del luglio 2016 da Imagine di Lennon, da I have a dream di King , dal Sol dell’Avvenire, dal Manifesto Futurista, dal religioso indice ritto verso terre promesse e nell’altra mano la fiaccola della speranza? Tutto sommato è stato più lucido e pure più sano Lutero quando misurato affermava: «Anche se sapessi che domani dovesse arrivare…

La domanda

Giovedì, 09 Giugno 2016
Al chiedermi com’è avvenuto l’accadimento dell’universo e come succede che da un organo gelatinoso dentro il cranio escano concetti rispondo col prenderne atto alleandomi con la potenza di tali eventi. Ma come risolvere la personale dappocaggine nel poter motivare come un bambino di quattro anni muoia ammazzato dal padre, anche assassino prima della madre e poi di sé stesso? Delle perverse dinamiche del padre si può indagare e anche spiegare, la spiazzante impotenza nel rispondere è procurata - prima che…
Milano, processo Maugeri. Nelle prossime settimane, dopo le parti civili, interverrà la difesa per smontare le conclusioni dei pubblici ministeri che vedono Roberto Formigoni «capo e promotore di una associazione a delinquere» costituita da «corrotti e corruttori» dediti a «corruzione sistemica gravissima» meritevole, sempre per i pm, di condanna a 9 anni di carcere. Premature, dunque, oltre che inopportune eventuali valutazioni d’innocenza o di colpevolezza: sentenzierà il tribunale a conclusione dell’iter processuale - giudizio di primo grado non definitivo. Nondimeno…

Apologia del guappo bischero

Sabato, 26 Marzo 2016
Rimedio palliativo all’indisposizione che può procurare l’attuale Presidente del Consiglio e correlato Governo è rammentare precisi il passato recente, a iniziare dal longevo Governo Berlusconi IV. Eccolo nella sua gloria:Silvio Berlusconi Presidente del Consiglio; Gianni Letta Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega ai servizi segreti; Carlo Giovanardi Famiglia, Servizio civile e lotta alla droga; Michela Brambilla Turismo; Guido Bertolaso Protezione Civile e Grandi Eventi; Umberto Bossi Federalismo; Fitto ai Rapporti con le Regioni; Roberto Calderoli…

L’albero

Martedì, 08 Marzo 2016
Le genealogie bibliche e quelle dei vangeli appaiono piuttosto forzate, ampollose e allegoriche; sfilze interminabili di nomi propri probabilmente elencati strumentalmente nell’intento di supportare, giustificare, armonizzare, artificialità di dottrine postume. Eppure in quel singolare attardarsi nello stilare strani nomi in conseguente successione -pratica per nulla confinabile alla tradizione giudaico cristiana, bensì universale- c’è qualcosa di cruciale insita nell’umana natura: per essere protagonisti occorre diretta e consapevole connessione a nuclei ancestrali originari, perché senza storia c’è individuo ma non c’è soggetto.

Partire da lì

Venerdì, 04 Marzo 2016
Dogma prevalentemente occidentale il voler corporalmente esserci e perdurare, sempre, comunque, a oltranza, resurrezione di corpi inclusa. Condizione d'esserci che invece a Oriente non di rado valutano iattura. Mi sembra che le attuali problematiche etiche, sorte a seguito dei nuovi traguardi bio-tecno-medicali, esigano l’approfondimento critico dei due paradigmi nel reciproco confronto anche se qualcuno ha già fatto di più e anche di meglio: come non dare atto al naturalismo filosofico d'aver proposto e motivato un peculiare umanesimo finalmente affrancato dalle…

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati