BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 07 Ottobre 2021 21:37

Approccio proattivo

Scritto da 

Compiuti i settant’anni proprio non riusciva a fare a meno di se stessa, così aveva deciso di procrastinare il più possibile la morte ottemperando tutti i protocolli sanitari richiesti dalle sue parti per le signore di quell’età.

Protocolli cardiologici per esserci ancora, ancora e ancora, vascolari, dietetici, ematologici, endocrinologi, epatologici, ‎gastroenterologi‎, geriatrici, immunologici, infettivologi, istologici, nefrologici, neurologici, odontoiatrici‎, oftalmologici‎, oncologici, ortopedici‎, otorinolaringoiatrici, pneumologici‎, ginecologici ed è campata fino a novantasei anni, impegnando per ventisei anni l’ottanta per cento del suo tempo e energie in cure e accertamenti, l’altro venti aspettando, con angoscia mirabilmente sedata, la morte davanti alla TV.

Ultima modifica il Domenica, 10 Ottobre 2021 12:29
Altro in questa categoria: « Provvidenza infernale

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati