BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Venerdì, 03 Ottobre 2014 08:35

Punti di vista

Scritto da 

Al terzo appuntamento dallo psicoanalista d’improvviso riferisce un ricordo rimosso:

«Papà disse di aver sentito una voce che lo chiamava per nome. Lui rispose: “Eccomi!”. La voce riprese: “Prendi tuo figlio, và e offrilo in olocausto su di un monte che io ti indicherò”. Così arrivarono al luogo che la voce gli aveva indicato; qui papà costruì un altare, mi legò sopra, stese la mano e prese il coltello per immolarmi.1 Poi non mi ricordo più. A me la cosa mica mi era tanto piaciuta, però in giro dicevano che papà era una gran bella persona.»

1 Gen 22,1-10 Testo TILC (libera estrapolazione)

Ultima modifica il Venerdì, 03 Ottobre 2014 11:24

2 commenti

  • Link al commento Delia Sabato, 04 Ottobre 2014 16:45 inviato da Delia

    Bella persona non significa : a) sano di mente, opp b) che non c'è l'avesse con te e nominasse Dio invano...!

    Rapporto
  • Link al commento Bruno Vergani Venerdì, 03 Ottobre 2014 10:18 inviato da Bruno Vergani

    Misericordioso e spietato il Dio biblico, un
    “Giano bifronte”,
    felice definizione dell’esegeta Giuseppe Barbaglio che ho appreso da Augusto Cavadi.

    Rapporto

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati