BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Non rientra nelle consuetudini che la biografia di un politico nostrano e contemporaneo appaia interessante, neppure che cominci dall’epilogo e neanche che la cronaca del protagonista - pur senza anestetizzare dati e date - si emancipi da sé stessa per diventare romanzo. Il saggio biografico su Roberto Formigoni di Gianni Barbacetto ci riesce. Cronaca e tematiche storiche si mischiamo e confondono in un Western padano e universale, un mix di commedia provinciale e dramma nazionale, di “alti” ideali che generano…

Eclisse del Dio Unico

Mercoledì, 21 Marzo 2012
Il saggio di Parazzoli scaraventa in prima fila e senza preavviso in una pièce beckettiana: Iddio si sta liquefacendo, si scioglie per davvero, si scioglie tutto. Gli attori, immersi nel vuoto, girano ebeti su sé stessi e pucciano le scarpe nella pozzanghera. Non siamo a teatro e neppure spettatori, ma nella realtà e protagonisti: l’Occidente, dimenticate le narrazioni mitiche che l’avevano costituito, orfano del dio che si era inventato, vaga in un nichilismo epidermico, «la pappa del niente». Gente sveglia…
Il ricco Philippe bianco e tetraplegico, assume come badante il povero Driss nero e pregiudicato, a dire di tutti - all’inizio della storia anche da Driss stesso - la persona meno indicata per quell’incarico. L’entourage di Philippe gli consiglia di licenziarlo, dalla sua sedia a rotelle risponde:«Quella gente è senza nessuna pietà. E io così li voglio, senza pietà.» Il film è tutto lì e non è poco. Ognuno dei due protagonisti vuole mettere qualcosa sotto i denti, nessuno ha…

Il Dio dei leghisti

Mercoledì, 29 Febbraio 2012
Raduno della Lega Nord. Umberto Bossi arringa il popolo bergamasco.«… Stavolta abbiamo subito anche il Presidente della Repubblica che è venuto a riempirci di tricolori sapendo bene che il tricolore non piace alla gente del nord…altro che democrazia!»Sotto il palco i militanti latrano compatti: «Vergogna!»Bossi : «Eh certo!»Pubblico : «Usciamo dall’Italia! Andiamocene via!»Bossi : «Mandiamo un saluto al Presidente della Repubblica!» E fa le corna. «D’altra parte nomen omen… si chiama napoletano… Oh no! Non sapevo che l’era un terùn!»I…

Habemus Papam

Mercoledì, 20 Aprile 2011
“Habemus Papam!” I fedeli vorrebbero vederlo o almeno conoscerne il nome, ma lui non ha il coraggio di condurre un miliardo di cristiani e si nasconde; il coraggio se uno non ce l'ha mica se lo può dare, diceva don Abbondio. Il Papa è stato eletto ma non c’è, la folla dei fedeli radunata in piazza San Pietro scruta la loggia centrale: tende rosse su un fondo nero vuoto, un po’ Zen e musulmano insieme. Dio o qualcosa che gli…

Lisetta Carmi - Un'anima in cammino

Martedì, 08 Febbraio 2011
Chi è Lisetta Carmi? Fotografa, pianista, donna in cammino, memoria storica? Si è anche questo, ma c’è di più; quel quid misterioso, unico e irripetibile che le parole stentano a comunicare e invece le immagini, quando oneste, riescono a raccontare.Buona la fotografia e il montaggio, ancor meglio la regia. Segre ce l’ha fatta a raccontare l’anima di Lisetta. Film ben scritto e realizzato, biografia vista dall’alto tutt’insieme, che nell’emanciparsi dalla successione cronologica va rapido e congruo alla vocazione del personaggio…

Bengodi

Venerdì, 14 Gennaio 2011
Sul quotidiano "Il Foglio" di oggi, nella rubrica "Bengodi", Camillo Langone scrive della mia erboristeria. Ci siamo conosciuti in modo imprevisto, dopo che Langone ha letto la mia testimonianza nel saggio-inchiesta su Comunione e Liberazione “La Lobby di Dio” di Ferruccio Pinotti. Poco abbiamo parlato di ecclesiologia (potevamo entrambi attardarci nel farlo), molto di eterosidi ed alcaloidi, però mischiato all’odore di fenoli e terpeni ho avvertito fragranza di riconciliazione.
Chiesa cattolica e abusi su minori Il Vescovo di Grosseto, Mons. Babini, dichiara alla stampa: "… Se mi fosse capitato un pedofilo non lo avrei denunciato, ma cercato di redimere. Un padre come é il Vescovo per un sacerdote, non denuncia i figli che sbagliano e si pentono. Ma con i viziosi [gli omosessuali N.d.a.] bisogna essere intransigenti". Pedofili assolti, omosessuali condannati. Augusto Cavadi, filosofo e teologo palermitano, legge e non può tacere perché avverte che ogni omissione di parola…

Filosofia di strada

Giovedì, 08 Luglio 2010
Ricordo quando i mie figli frequentavano il ginnasio e talvolta erano esistenzialmente confusi ed io mi guardavo intorno in cerca di supporto per poterli aiutare. In un colloquio scolastico colsi rapido l’occasione per chiedere alla loro professoressa di filosofia se la materia da lei insegnata potesse, in qualche modo, aiutare gli studenti a vivere meglio. Ricordo che l’insegnante mi guardò in faccia in un risoluto silenzio che comunicava la sentenza inappellabile: domanda inammissibile e bizzarra. Poi mi disse la motivazione:…
Ho letto "La tenerezza dell’eros" di Gigi Cortesi; Gesti d’accudimento e gesti d’amore Arrivi all’ultima pagina e ti trovi migliore, non solo perché più erudito e capace di leggere, comprendere, interpretare e ricomporre la tua storia umana (e dei tuoi cari) con inaspettata lucidità e profondità, ma perché hai percorso un viaggio dove tocchi il cuore della vita, il fuoco del suo mistero, l’essenza stessa dell’esistere. Bruno Vergani "La tenerezza dell'eros" lo trovi qui

Implosione

Lunedì, 08 Febbraio 2010
Più osservo quello che mi succede intorno e più mi torna alla mente quel vago ricordo scolastico che, allora, poco mi diceva: la caduta dell’impero romano; una graduale e inconsapevole implosione. Mi viene in mente anche il Titanic che va giù mentre i passeggeri ballano, ma ancor di più i versi del profeta Amos che 700 anni A.C. fotografava con assoluta precisione l’attuale momento: "Essi su letti d'avorio e sdraiati sui loro divani mangiano gli agnelli del gregge e i…

In verità ci disse altro

Mercoledì, 03 Febbraio 2010
Anni dopo l'essermi allontanato dalla Chiesa cattolica, per lenire lo sconcerto di ritrovarmi orfano di Creatore, ho meditato a lungo sugli scritti dell’Advaita Vedanta. L' Advaita (si pronuncia adveta con la “e” di erba) indica che L’Assoluto, l’unico Tutto, non è Altro ma siamo noi stessi, pertanto mai orfani anche se figli di nessuno. Consapevoli che siamo “il Tutto”, “il mai nato” non necessitiamo di nulla e il problema della ricerca di senso è definitivamente risolto. Se qualcosa non va…

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati