BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Ieri Oggi

Domenica, 19 Maggio 2019
Io alla loro età esprimevo davvero di peggio, ma il video degli studenti di Palermo è tanto naif nel mostrare un’implicita analogia tra il decreto Salvini su immigrazione e sicurezza e l’ideologia che aveva prodotto le leggi razziali da non dimostrarla, riuscendo però ad anestetizzare il tragico passato. C’era la loro professoressa per stimolarli allo studio ragionato della storia, era lì proprio per quello e quello faceva, ma sospettandola di essere stata lei ad aver imbeccato gli studenti sui contenuti…

Leggere scrivere e far di conto

Mercoledì, 20 Marzo 2019
E’ il corpo, il pensiero, è ciò che incontriamo, frequentiamo ed elaboriamo che fanno il linguaggio, insomma è la vita che crea la lingua (pensiamo ai dialetti), mentre sintassi e grammatica la sistemano generalizzandola in modo da comprenderci tutti e meglio. Così pur padroneggiando retoriche o tecniche di scrittura se poco si ha da dire pochezze si diranno, però in accattivante confezione; circostanza aggravante.

Deus

Venerdì, 15 Marzo 2019
Pietra, pianta, animale, uomo: enti e moti distinguibili ma inseparabili in un impersonale tutt’Uno causa di sé. E’ questo il Dio di Spinoza, forse quello più accettato[1] e nel contempo il meno onorato, perché se le cose fondamentali stanno come afferma Spinoza, ed è plausibile che stiano in tal modo, irrompe un concretissimo comandamento che recita così: «Accetta». Non è scritto da nessuno ma che reclama l'ottemperanza di ognuno nella resa dell'io alla natura, se possibile d'alleanza. __________________________________ 1 Anche…
Nel vedere latrare un intellettuale, per nulla brocco, contro la politica italiana dei nostri giorni, mi è venuto il pensiero che, suo malgrado, in quell’opporsi favorisse e accelerasse il corso degli eventi che voleva combattere. Quanto le volontà degli uomini determinano l’inizio, lo sviluppo e la fine della civiltà alla quale appartengono? Cosa buona e giusta raccontarci che le determinano -nel bene e nel male- al 100%, anche se non è vero.

Intenzione di voto

Martedì, 12 Febbraio 2019
Interpretare il mondo attraverso le lenti delle circostanze e della condizione personale è processo irrazionale, per l’ovvia evidenza che l’universale consta di innumerevoli altre differenti circostanze e condizioni oltre alla mia. Nelle democrazie mature è, dunque, richiesto in ogni compartecipante un processo di pensiero capace di cogliere l’insieme prescindendo dal proprio ombelico, anche nel caso che qualche legittima rivendicazione l'avesse anche lui. Processo di astrazione che dovrebbe essere il prerequisito logico per scegliere un esecutivo politico per quanto possibile giusto…

Work in progress

Mercoledì, 06 Febbraio 2019
E' oggi infrequente incontrare un materialista così irriducibile da giudicare qualsiasi spiritualità illusoria, o uno spiritualista tanto esaltato da sentenziare che illusoria è invece la materia. A differenza di qualche decennio fa è improbabile vederli bisticciare, forse perché con il termine spirituale oggi s’intende qualcosa di più esteso rispetto a ieri, forse perché stiamo diventando un po’ kantiani riconoscendo il regno dei fenomeni naturali con i suoi dimostrabili meccanismi, ma evitando che tale visione ci precluda la ricerca di senso…

Il ritorno

Domenica, 03 Febbraio 2019
Sappiamo del desiderio di tornare a una vita in armonia con la natura e più conforme alle sue eterne leggi. Per l’odierna versione di Homo sapiens il processo a ritroso non è semplice e forse, nonostante i numerosi tentativi, nessun esemplare vi è ancora riuscito. Tuttavia possiamo azzardare un verosimile identikit del primo che ce la farà: piuttosto egoista pratica il sesso, perlopiù a raffica, senza sentimento. Se gli conviene vive in branco per proteggersi dagli avversari o ucciderli meglio.…

Promulgatori

Venerdì, 18 Gennaio 2019
Lo chiamano destino se il regista è Dio e determinismo se Dio non c’è, ma cambia poco. Condizioni, caso, contingenze e pre-potenti forze, interne ed esterne a noi, possono precluderci il potere di scegliere. Tuttavia, visto che non siamo il centro dell’universo, una completa e assoluta libertà dal precostituito è atto impossibile e se possibile delirante. Un’emancipazione parziale e circoscritta è invece attuabile, compito complesso e arduo che chiede costante e spregiudicata indagine capace di cogliere e attuare quote di…

Bizzarro animale

Martedì, 15 Gennaio 2019
Genere Homo, specie sapiens. Talora sofferente pur senza volerlo si vorrebbe eterno ma è mortale. Ha nel cervello delle aree primitive, enorme luogo con dentro fiere vive e imperativi biologici che desiderano a oltranza sensazioni piacevoli in una società che le vieta ma alla quale obbedisce. Eccolo circondato dai propri simili non sempre accomodanti perché anche loro sovraccarichi di tale fardello, eppure si tiene insieme e a tratti, enigma irrisolto, è persino sereno.

Empirismo provinciale

Mercoledì, 09 Gennaio 2019
Il verbo dedurre è comunemente inteso come quel moto logico che giunge a delle conclusioni partendo da premesse. Nel linguaggio filosofico è la stessa cosa, ma solo quando partendo da premesse generali desumiamo delle necessarie conclusioni particolari, se invece facciamo all’opposto ricavando un principio generale da casi particolari è chiamata induzione. Roba attinente alla ricerca scientifica dove il processo dell’indurre imperversa anche se pensatori come Hume e Popper l’avevano demolito giudicandolo antiscientifico: l’universalizzare un dato particolare per il mero motivo…

Nel tempo previsto e stabilito

Lunedì, 07 Gennaio 2019
Sull’argomento faceva scena muta, sospensione proibita nei quiz televisivi e generalmente mal tollerata nell’era del primato del tempestivo sul congruo. Dentro quel tempo sembrava tacesse, invece in quel ritardo ruminava idee già avute e ne provava di nuove, tentava diverse prospettive vagliando i pensieri che gli venivano in mente, procrastinava l’affermare di un giudizio che non lo convinceva remando per trovarne di più plausibili. Ma la fatica di quel riflettere cresceva e con essa il suo disagio per l’impazienza degli…

Rimozioni

Domenica, 16 Dicembre 2018
Meccanismo perlopiù inconsapevole l’indolenza di guardare la moltitudine rimuovendo chi si è levato alle quattro per farci il pane, guidare il treno o operare d’urgenza un paziente, preferendo vedere ovunque disonesti e imbecilli così da immaginarsi valorosi nel proprio porsi-opporsi.

Sacra scrittura 2.0

Domenica, 21 Ottobre 2018
« I passi del mio vagare tu li hai contati,le mie lacrime nell'otre tuo raccogli;non sono forse scritte nel tuo libro? » Obsoleto salmo 56 che celebrava la memorizzazione di tratti esistenziali condivisi, oggidì sostituito da Facebook.

L’Entità algoritmica

Sabato, 20 Ottobre 2018
Gloria del funzionamento meccanicistico di sequenze di dati con valore numerico in specifici posizionamenti tempo-spaziali che si interconnettono attraverso determinati legami, mediante un numero finito di passi, così da risolvere problemi. Ma cosa (chi) opera? E perché procede? Sa di farlo? Desidera farlo? I dati di partenza chi glie l’ha forniti? I fattori “bene” e “male” si è ricordato di inserirli nel programma? La sua algebra calcola che il problema può essere se stessa?

Efficacia percepita

Giovedì, 27 Settembre 2018
Come l’umidità e il vento fanno percepire temperature inesistenti, l’assillante imperversare mediatico di un paio di ministri dà la sensazione che determinano la nostra realtà personale, anche se di fatto incidono zero o poco di più.

Destra

Giovedì, 06 Settembre 2018
E' da più di quarant’anni che non pochi intellettuali organici alla sinistra predicano, con la parola e il comportamento, che non è più vero niente. Dio è morto, Marx pure, e anche io non mi sento molto bene. Dato che i motori funzionano a benzina e gli uomini a ideali, più che prevedibile che in questo deserto ritorni un po’ di fascismo con le sue gagliarde allegorie, fenomeno comprensibile nel suo scompigliato nucleo di opposizione e resistenza al nichilismo, nondimeno…

Canis latrans

Sabato, 01 Settembre 2018
Punta del tacco d’Italia, borgo di mille anime. Nell’ora più calda del giorno vago nella piazza deserta e mi sembra di udire in lontananza un latrato di coyote, l'allucinazione si dissolve nello scorgere un monumento ai caduti della Prima Guerra Mondiale, uno di quelli sempre presenti, quanto innavertiti, nei nostri paesi. Stella sorretta da una sfera, colonna spezzata, piramide annerita dai licheni, bassorilievo con foglia d’acanto e una epigrafe enfatica che porta in uno strano territorio di mezzo, oltre la…

Sbandate reattive

Lunedì, 27 Agosto 2018
Le certezze del Novecento che affermavano verità definitive quanto rovinose hanno, per reazione, prodotto l’attuale relativismo. Forse siamo inconsapevoli nipoti di Nietzsche, nonno del frammentato e un po’ nichilista post moderno: «I fatti non ci sono, bensì solo interpretazioni», altrimenti non si spiegherebbe come Berlusconi, Renzi, Salvini e Di Maio, pur sparando due palle ogni cinque parole proferite abbiano, a turno, ottenuto un notevole consenso popolare. Come se la verità e l’oggettività sia ciò che di volta, in volta, crediamo.…

32 euro e 50 centesimi

Sabato, 25 Agosto 2018
In un angolo sperduto dell'universo galleggiava un pianeta abitato da strani animali denominato Terra. Nell’Anno 2016, addì 31 del mese di gennaio alle ore 10,45 di quel tempo planetario là, nel basso mantovano, un rom rubò il portafogli a un cittadino del posto. Accadde nei giardinetti comunali tra il monumento ai Caduti e la panchina e la vittima avvertì all'istante quel metro quadro fulcro di tutta la storia umana e dell'universo intero. In quel preciso momento cessò di riconoscere la…

Idiota violenza

Mercoledì, 01 Agosto 2018
Se nel far di conto otteniamo un risultato assurdo o nel traslocare il tavolo non ci passa dalla porta della cucina dove volevamo metterlo, consideriamo un errore di calcolo o di procedura riconoscendo di aver realizzato una frattura nel rapporto tra il nostro pensiero e la realtà (tecnicamente chiacchiera), da qui evitando di insistere ricominciamo daccapo provando a pensare e dire con differente ordine e contenuto. Può anche accadere, però, che in altri più seri contesti si tiri dritto indenni,…

Il complesso ordine degli elementi

Mercoledì, 25 Luglio 2018
Per descrivere e spiegare appieno la realtà sociale e costruire soluzioni alle sue problematiche, non bastano frasi nucleari da quoziente intellettivo di scimpanzé assonnato[1], ma occorrerà un linguaggio complesso perché la società è complessa. Pertanto emancipandoci da un inadeguato e monco livello sintattico basic utilizzeremo proposizioni sovraordinate e subordinate, periodi composti da frasi incidentali, proposizioni inclusive e discretive regolate da "ma", "anche", "nondimeno" e similari. Sofisticata loquela alla Ilvo Diamanti puntualissima per descrivere la società quanto infallibile per far perdere…

Confusione logica

Sabato, 21 Luglio 2018
Una schematica e semplicistica declinazione etica della logica può anche confondere invece di chiarire. Nell’osservare le tifoserie popolari sulla complessa tematica dell'immigrazione possiamo scorgere, tra le possibili cause di incomprensione e contrapposizione fra le parti, quella di aver meccanicamente introiettato lo schema di Aristotele: « È impossibile che il medesimo attributo, nel medesimo tempo, appartenga e non appartenga al medesimo oggetto e sotto il medesimo riguardo », sentenza che se traslata corrivamente nell'etica può produrre una binaria opposizione buono/cattivo, glissando…

Pietismo, accezioni

Martedì, 17 Luglio 2018
Oggi pietismo è spesso sinonimo di buonismo, accezione coniata nel ventennio fascista per definire i malriusciti con gran cuore ma senza coglioni. Patacca fuori corso che torna corrente, anche se il termine ha differenti origini e altri significati. Nell’individuare l’etimo di pietismo incontriamo due nuclei originari distinti, la Pietas degli antichi romani che era la Tradizione elevata a divinità e la Pietà che, specialmente in ambito cristiano, è stata ed è sinonimo di compassione designando, altresì, devozione. Il termine pietismo,…

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati