BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 17 Marzo 2022 10:39

Ontologia dell’eco appartenenza

Scritto da 

Senza che abbia preso alcuna iniziativa e senza una mia personale competenza questo corpo si è assemblato nel ventre di mia madre. Prodotto da ciò che hanno mangiato i miei genitori e dalla loro casuale unione si è assemblato spontaneo e ha disposto al prorio posto falangi, falangine e falangette, ottemperando un complesso ordine necessario .

“Gettati” nel mondo? Ma come glissare sulla circostanza che per essere gettati occorre, prima, essere fatti?

Consapevoli che apparteniamo all'ordine naturale nasce l’etica del rispetto per il suo funzionamento, consapevoli che siamo fatti da questo ordine irrompe una ontologia precisa e affidabile.

Ultima modifica il Domenica, 20 Marzo 2022 14:21

2 commenti

  • Link al commento germano Domenica, 20 Marzo 2022 15:26 inviato da germano

    Guido, se fosse assoluta necessità, come è, il commento Di Bruno non cambierebbe di una virgola ...

    Rapporto
  • Link al commento GUIDO MARTINOLI Domenica, 20 Marzo 2022 14:43 inviato da GUIDO MARTINOLI

    .... e se fosse solo mera, fredda e assoluta necessità?

    Rapporto

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati