BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Sabato, 21 Luglio 2018 10:39

Confusione logica

Scritto da 

Una schematica e semplicistica declinazione etica della logica può anche confondere invece di chiarire. Nell’osservare le tifoserie popolari sulla complessa tematica dell'immigrazione possiamo scorgere, tra le possibili cause di incomprensione e contrapposizione fra le parti, quella di aver meccanicamente introiettato lo schema di Aristotele: 

« È impossibile che il medesimo attributo, nel medesimo tempo, appartenga e non appartenga al medesimo oggetto e sotto il medesimo riguardo », sentenza che se traslata corrivamente nell'etica può produrre una binaria opposizione buono/cattivo,

glissando sul differente, ma non meno logico, pensiero di Eraclito:

« Il mare è l'acqua più pura e impura: per i pesci è potabile e gli conserva la vita, per gli uomini è imbevibile e mortale. »

Un sostituire la "o"  disgiuntiva (fondante la massima di Aristotele anche se non scritta in essa) che nel suo contrapporre produce l'accettazione di un fattore nell'esclusione dell'altro con dinamica reciproca, con l' "e" che invece li collega. Più un coordinare che un ordinare.

 

Ultima modifica il Domenica, 22 Luglio 2018 09:08

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati