BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 23 Febbraio 2017 12:35

Ladri di frutti

Scritto da 

Osservo che metà degli italiani si alzano la mattina per andare a lavorare e l’altra metà per andare a rompergli i coglioni.

Alla prima categoria appartengono gli imprenditori privati con i loro collaboratori, i dipendenti della Stato che col loro impegno lo tengono in piedi, gli uomini di pensiero e gli artisti che lo migliorano.

Nella seconda categoria incontriamo, oltre ai corrotti, ladri e mafiosi, parte dei burocrati della pubblica amministrazione che, pagati col lavoro di coloro ai quali rompono i coglioni, gli complicano l’imprendere con opprimenti normative kafkiane. Appartenenti alla categoria anche gli ideologi che isterici esigono di ricevere risorse dallo Stato - e per loro e per tutti - senza un corrispettivo personale imprendere che porti frutti, per il semplice fatto che esistono, scordandosi che lo Stato le risorse non le attinge da un qualche Cielo, ma da coloro che le risorse le producono.

Chissà? Forse senza accorgermi dono diventato di Destra.

Ultima modifica il Lunedì, 27 Febbraio 2017 08:20
Altro in questa categoria: « Cronaca nera Il contrassegno »

1 commento

  • Link al commento amedeo bizzotto Lunedì, 27 Febbraio 2017 09:01 inviato da amedeo bizzotto

    Odiare corrotti, ladri, mafiosi e parte dei burocrati della pubblica amministrazione credevo fosse un obbligo morale più che di simpatia politica.
    Amedeo

    Rapporto

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati