BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Mercoledì, 11 Aprile 2012 17:07

Pulire il pollaio?

Scritto da 

«Esiste una via che conduce alla libertà: i suoi punti fondamentali si chiamano: obbedienza, assiduità al lavoro, onestà, ordine, pulizia, sobrietà, gusto della verità, spirito di sacrificio […]».

Non è il codice etico di un segretario di partito latrato da un palco bergamasco che mendica acclamazione dalla base delusa, ma la chiusa del regolamento per i detenuti nei lager nazisti.

Nella gerarchia del peggio i marioli di certi partiti, nell'essere lì per perseguire profitto e piacere personali, manifestano qualcosa di più sano rispetto ai fessi affascinati da Teorie e innamorati del capo.

Ultima modifica il Mercoledì, 11 Aprile 2012 17:55

1 commento

  • Link al commento Delia Cazeaux Giovedì, 12 Aprile 2012 09:37 inviato da Delia Cazeaux

    Ma cosa puoi aspettarti da quella platea? Con rispetto all'ingenuità che, come si sa, può diventare "colpevole", vi racconto un piccolo aneddoto. Di solito, nelle mie brevi pause, faccio zapping sia nel web sia nelle tv d'informazione. Ieri ho beccato una chicca, credo ritirata velocemente per compasione per chi parlava. Un intervistato padano chiedeva a gran voce pulizia, elogiava il gesto della Mauro di dare le dimissioni, ma aggiungeva "ma questo non può finire qui, non è che avendo trovato la "capra espiatoria" si chiude la questione" ... Può uno così non innamorarsi di un capo?

    Rapporto

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati