BLOG DI BRUNO VERGANI

Radiografie appese a un filo, condivisione di un percorso artistico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 27 Aprile 2010 20:01

Mueve la Colita

Scritto da  Bruno Vergani

 

Mi hanno invitato ad una Cresima ; l’Arcivescovo metropolita di Taranto ha tracciato col Sacro Crisma una trentina di cresimandi giovani e adulti. Terminata la cerimonia ho chiesto agli adulti perché si fossero cresimati a quell’età. Mi hanno spiegato che da bambini si erano dimenticati di farlo, ma adesso che stanno per sposarsi in Chiesa la Cresima ci vuole, altrimenti il prete non li sposa. Così si usa e così si fa. Poi tutti insieme al ristorante. Gli uomini seduti da una parte e le donne dall’altra. Musica di basso profilo però di altissimo volume; dialogo tra i commensali impossibile. Col sigillo sacramentale della Confermazione ancora caldo gli adulti, tra un piatto di orecchiette e di pesce fritto, con la fronte unta di Sacro Crisma e le mani d’olio di frittura, si dimenavano in perfetto sincronismo col pezzo musicale: "Mueve la Colita" dei Soca Boys. Non ballavano in coppia con la fidanzata ma in gruppo. I balli di gruppo sono tornati di moda: ci si muove tutti insieme obbedendo a chi dirige. Se sbagli mossa e rompi l’omologazione vieni rapido richiamato all’ordine da chi conduce, tuttavia i movimenti sono primitivi ed elementari ed è improbabile sbagliare. "Mueve la colita" si può tradurre in “muovi il culo”. Appeso alla parete il televisore acceso, così mentre muovi a sincrono il culo con gli altri vedi anche “La Pupa e il Secchione” su Italia 1.Perplesso ho chiesto chiarimenti, perché il contesto mi appariva irreale; mi hanno riferito che che mezza Italia vive così; così si usa e così si fa.Consiglio chi non abbia ancora compreso appieno il mutamento antropologico degli italiani e il giorno dopo le elezioni avverte struggimento per risultati elettorali dei quali non riesce a capacitarsi di non approfondire le analisi socio politiche di Ilvo Diamanti, ma di partecipare ad un post Cresima nostrano; qualcosa in più comprenderà.

Ultima modifica il Venerdì, 28 Ottobre 2011 23:56

2 commenti

  • Link al commento  wy Domenica, 02 Maggio 2010 16:10 inviato da wy

    L’obiettivo della chiesa cattolica è quello di dettare i canoni del senso comune. La cosa importante non è il significato di ciò che si fa o si dice, ma il fatto che tutti usino lo stesso vocabolario: quello edito dalla chiesa. La giustificazione della comunione somministrata al pluridivorziato Berlusconi da parte di Mons. Fisichella, un inno al paradosso, mi pare dica tutto.

    Rapporto
  • Link al commento  Lalla Sabato, 01 Maggio 2010 11:09 inviato da Lalla

    "wow! come siamo ridotti.... ma ahimè! so che è tutto vero..."

    Rapporto

Lascia un commento

Copyright ©2012 brunovergani.it • Tutti i diritti riservati